giovedì 3 dicembre 2020

#Vipresentounautore


Christian Jacq

Per la rubrica "Vi presento un autore", siamo al quinto scrittore che vi voglio presentare, Christian Jacq. Se amate i romanzi storici, in particolare quelli ambientati nell'antico Egitto, allora lo conoscerete già, visto che è uno dei maggiori scrittori di questo genere, nonché un grande egittologo e saggista francese. Un personaggio di cui scrive tantissimo è Ramses II, detto il Grande, per il quale nutre profonda ammirazione, cosa che ci accomuna e che mi ha permesso di conoscerlo come scrittore.
Ha scritto più di 100 tra romanzi e saggi, di cui una parte ancora inediti in Italia, e la gran maggioranza sono ambientati appunto in Egitto.
Passiamo ai consigli librosi per approcciarsi a questo scrittore, ovviamente io vi consiglio i miei preferiti, ma, come vi ho anticipato, ce ne sono davvero molti di più! 
La prima serie di libri che voglio consigliare è "Il grande romanzo di Ramses", cinque volumi che ci raccontano la sua vita, dalla nascita, la crescita, i lunghi anni di regno, fino all'ultimo suo respiro. Jacq è un grandissimo conoscitore di questa figura straordinaria, quindi è la serie migliore che ci sia per avvicinarsi a lui, tralasciando ovviamente i saggi, che sono un genere un po' più pesante, anche se più specifico. Nel primo libro viene raccontata l'adolescenza, nel secondo la sua vita da faraone e il matrimonio con Nefertari, nel terzo le grandi battaglie contro gli ittiti e poi nel quarto e nel quinto gli ultimi anni di regno. Sono romanzi molto vividi e dettagliati, ideali per addentrarsi in questo mondo.
La seconda serie che mi sento di consigliare è "Il segreto della pietra di luce" , composto da 4 volumi, ognuno rappresentato dal nome di un personaggio differente. Neanche a dirlo, ci troviamo in Egitto durante gli ultimi anni di regno di Ramses II (e poi durante gli anni di regno del di lui figlio), ma non è lui il protagonista di questa serie, ma Nefer, uno scultore che vuole entrare a far parte della confraternita di artisti e artigiani che lavorano per i Faraoni. Ramses sta per morire, la successione non è ancora chiara e questi artisti si troveranno al centro di un destino più grande di loro. Nefer sarà accompagnato dalla bella Claire, di cui è innamorato, e da Paneb, un giovane artista di cui diventerà il padre adottivo. Il quarto volume porta il nome della dea Maat, la dea della giustizia, alla quale i nostri tre protagonisti rivolgono le loro preghiere per riuscire nelle loro imprese.
Il mio terzo consiglio non è una serie, ma un volume unico, "Il faraone nero", che regna cinque secoli dopo Ramses. Il regno è diviso, ma il faraone nero sogna di riunificarlo, tra trattati di pace e non. Soprattutto non, visto che il regno è devastato dalle guerre civili. 
Ovviamente ha scritto di moltissime altre figure, come Cleopatra e Nefertiti, quindi ci sono davvero romanzi per tutti i gusti. 
Lo stile di scrittura è sempre molto semplice e armonioso, non mi sono mai annoiata con nessuno dei suoi libri, riesce a tenere desta l'attenzione sia che scriva di battaglie, sia che racconti scorci di vita quotidiana, sia nelle descrizioni dei paesaggi. 
Grazie Christian, l'antico Egitto è un po' meno lontano per merito tuo.


A presto Manu! 


 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Chi sono ? Collaborazioni / Programma settimanale

Ciao a tutti mi chiamo Sofia Biondo ,  sono una blogger e una scrittrice .  Questo qui è il mio secondo blog ... in questo mostrerò molta ...