mercoledì 18 maggio 2022

Recensione del libro '' Come stelle senza cielo '' Annamaria Bosco


Titolo: Come stelle senza cielo
Autore: Annamaria Bosco
Costo ebook: 1,99
Costo cartaceo: 12,00
Lunghezza delle pagine: 244


Trama:

Esiste un posto in cui ci si può sentire felici?

Stefania ha sempre cambiato. Casa, abitudini, città, nazione. 
Del resto, quando hai un padre diplomatico, ti sembra naturale.
 E anche se ormai è qualche anno che vive in Giappone, non riesce ancora ad abbandonarsi all’idea di affezionarsi a un luogo.
Per Keizo il concetto di casa è qualcosa di doloroso. Radici profonde e sofferenze indicibili sono nascoste tra le mura e tra i suoi ricordi. Orfano, con troppe responsabilità sulle spalle, 
ha imparato a gestire la sua vita in silenzio e lontano dalle persone.
Durante la festa di Tanabata, le loro vite si incrociano e tutto cambia. 
Lui è deciso a tenerla a distanza. 
Quella ragazza ha un nome strano, impronunciabile, 
e un accento terribile. 
Avrebbe bisogno di lezioni di giapponese perché così è davvero impossibile capirla. 
Stefania invece vede nel ragazzo un’anima affine, fuori posto nel mondo,
 esattamente come lei. 
Non potrebbero diventare amici?
A volte la vita ti dona un’occasione per rinascere, per scoprire che sei in grado di amare, amare sul serio. Ma è davvero così semplice? Le ferite dell’anima sono nascoste, ma fanno comunque male. I due potrebbero essere l’uno la medicina dell'altra o, nel peggiore dei casi,
 una dannazione.
Una cosa è certa. Una volta che si incrocia lo sguardo giusto, la tua vita non sarà mai più la stessa. E guarderai il cielo nella speranza di trovare risposte alle tue domande.



Recensione:

Buon giorno lettori, eccomi finalmente qui a parlarvi del libro '' Come stelle senza cielo '' di Annamaria Bosco che ringrazio tantissimo per avermi omaggiato della copia ebook.
Mi scuso ulteriormente per il ritardo.

Protagonista di questa storia è Stefania, una ragazza dal carattere forte. 
Viaggia spesso a causa dal padre, ed è per questo che non si sente mai a casa, ha sbloccato dei segnali di insicurezza e nonostante vive da qualche anno in Giappone non è riuscita ad ambientarsi. Con la lingua è una frana, non ha amici e si sente parecchio sola.
Fin quando un giorno incontrerà Keizo, in un mondo strano ma alquanto affascinante, un po' come si vede spesso nei film, è nato e cresciuto in Giappone, 
è rimasto orfano quando era un bambino.
 Purtroppo l'unica persona che è rimasta al suo fianco è sua nonna, ma anche lui come Stefania, non ha amici.

Due ragazzi simili ma diversi allo stesso tempo, sembrano legati da un filo rosso del destino, come anime gemelle, ma sarà davvero così oppure succederà qualcosa tra i due?

Vi invito a leggerlo per scoprirlo!

La narrazione è molto scorrevole, vi catapulterà all'interno della storia, immergendovi completamente con i personaggi.

La scrittura dell'autrice è scorrevole, fluida e fresca.

Perfetto da leggere tutto d'un fiato! 



A presto, 
Sofia:)


 

domenica 15 maggio 2022

Audiolibri? É davvero la svolta?

 



Buon giorno lettori, oggi parliamo di Audiolibri!

Li avete iniziati ad usare?

Io all'inizio ero parecchio scettica, dicevo '' che senso avrebbe?'' 
'' Perché leggere un libro narrato da qualcun altro?''

E invece, vi dirò…
 Soffrendo di emicrania, mi porto alcuni disturbi durante la settimana e molte 
volte non riesco a leggere, come ben sapete per me è un dilemma non leggere!

Per me è vita, qualche pagina al giorno mi sento meglio!

Eppure quando torno a casa e sono distrutta da una giornata di lavoro,  quando sono a fare la spesa, in giro per la città, è divertente ascoltare qualcosa.

E nonostante non sei attenta e  ti distrai tantissime volte, o ti addormenti con le cuffie, la storia si farà spazio dentro di voi.

Ammetto che ho finito due libri mentre dormivo, eppure la loro storia me la ricordo.
A volte sembra un sogno, come se l'ha viviamo come i protagonisti.

C'è anche da dire che la voce di chi narra è importante, tante volte volevo ascoltare qualcosa ma la voce non mi piaceva, finché cerchi fino a quell* che ti convince di più.

Io sono abbonata al momento con:


C'è la possibilità di provarlo per 30 giorni e potete tuffarvi nell'ascolto!

Credetemi, non ve ne pentirete!



Mettetevi comodi, con gli occhi chiusi ad ascoltare la vostra nuova avventura!





A presto con un prossimo post!


sabato 14 maggio 2022

Ultime uscite librose...


Buon pomeriggio lettori, eccomi qui a presentarvi le ultime uscite librose...

---


Trama:
Chicago 2016, nel pieno dell’inverno. Aarón, giovane argentino che studia negli States, sta facendo ricerche per la sua tesi dottorale su Giordano Bruno; casualmente viene a conoscenza di un omicidio avvenuto agli inizi degli anni Novanta: Ioan Culianu, professore di Storia delle religioni, freddato con un colpo di pistola. La polizia non è mai riuscita a scoprire né movente né colpevole. Aarón intraprende così un’indagine personale che fra complotti politici e servizi segreti lo porterà fino in Romania. Buenos Aires, 2041. Il fratello e due cari amici di Aarón, che da venticinque anni non si capacitano della sua improvvisa sparizione, hanno misteriosamente ricevuto il suo diario e lo leggono insieme a voce alta durante una notte infinita di eccessi in una città vagamente distopica. Le pagine risalgono al periodo in cui Aarón stava lavorando alla sua tesi a Chicago, e raccontano di strane minacce di morte. Il diario s’interrompe di colpo... Romanzo, biografia, diario personale, epistolario, saggio: costruito come un gioco di specchi, di scatole cinesi, questo libro trova nella migrazione delle anime il filo rosso che cuce insieme le vicende dei vari personaggi in una narrazione trascinante, ricca di sconfinamenti, incursioni filosofiche, giochi metaletterari, tutto animato da un’autoironia molto sorniona. La scrittura è ricca, sonora, spesso scoppiettante, scandita come i meccanismi di un orologio di precisione, magnificamente resa nella traduzione italiana di Ilide Carmignani. Pablo Maurette ci consegna un esordio ambizioso e brillante, che mette a frutto l’eredità di Borges e di Bolaño, aggiungendo qua e là un tocco di noir.


Biografia:

Pablo Maurette è laureato in filosofia all’Universidad de Buenos Aires, ha un Master in Greco Bizantino alla London University e un dottorato in Letteratura Comparata alla University of North Carolina. Ha inoltre trascorso un anno a Firenze, come borsista. Oggi insegna alla Florida State University e collabora con i giornali più importanti dell’Argentina (Clarín, La Nación, Perfil). Il tempo è un fiume è il suo esordio in campo narrativo.



----------


Trama:                                                                                                                  Si può amare o odiare per sempre?


Mentre corre a perdifiato, cercando di evitare rami e mostri cannibali che si nascondono tra alberi e oscurità, Michela non può fare a meno di chiedersi se, dopotutto, quella non sia la fine che merita: venire catturata e uccisa dall’uomo che ha amato non in una, ma in ben due vite.

Due vite. Perché è così che bisogna considerare la propria esistenza, ora. C’era una vita prima dell’apocalisse e una dopo, quando il mondo ha cominciato ad andare a rotoli e il virus ha contagiato la stragrande maggioranza delle persone, tramutandole in creature con un unico istinto: mangiare gli umani ancora vivi.

Due vite, per lei. Due vite per Michela, così stupida da amare Iader in entrambe.


--------


Trama:

Anna torna a Napoli dopo vent’anni per raccogliere indizi sulla scomparsa di suo padre. La

madre le consegna una lettera in cui le parole sono un messaggio in codice tutto da

interpretare.

Il ritorno a casa e l’ascesa tra le scale del palazzo mettono in moto la pellicola dei ricordi e

il legame tra lei e la sua amica Ada.

I fatti si susseguono in quei giorni partenopei avvolti da misteriosi incontri. Presto la donna

si rende conto che il percorso intrapreso va oltre il ritrovamento di un padre indecifrabile,

dimostrandosi più vorticoso: è il viaggio verso se stessa, nei fatti dell’infanzia, nel ventre

nascosto della sua coscienza, attraverso il buio della città, alla ricerca di parole che

possano ricostruire una narrazione visibile e sopportabile della sua vita.

Il mondo di sopra e quello di sotto, in una Napoli sospesa, si intrecciano e restituiscono

Anna a se stessa con occhi che imparano a vedere e che non aveva mai avuto prima.


--------------


Trama:

SINOSSI

l fratello sbagliato...

Ireland ha bisogno di ripartire da zero e sua cugina la convince a correre il rischio con un cattivo

ragazzo carismatico con una bella barca e un corpo da morirci dietro. Ma quando Ireland si presenta

per la popolare crociera alcolica sul Lago Tahoe gestita da lui, al suo posto trova al timone il suo

attraente fratello maggiore.

A Bran piacciono le cose strutturate e prevedibili. Specialmente dopo gli errori commessi dieci anni prima. Ma la recente morte del padre ha gettato la sua vita tranquilla nel caos, e adesso è responsabile dei ristoranti a cinque stelle della sua famiglia. Si sta affannando da allora per riportare le cose allo status quo.

Non ha idea di quanto diventerà più complicata la sua vita.

Ireland dai capelli di fiamma è esattamente il tipo di donna che Bran Cade ha deciso di evitare dopo gli errori fatti dieci anni prima. Ma quando Ireland gli cade per caso in grembo durante una crociera alcolica nella quale sostituisce il fratello, la barca non è l’unica cosa che viene sballottolata dall’acqua. Anche il cuore di Bran finisce fuori bordo.

La volitiva Ireland non è chi vorrebbe Bran, ma è ciò di cui ha bisogno.

---------

Trama:

La vita della signorina Céline Fairweather stava procedendo tranquilla come una barchetta su un

fiume calmo quando la convocazione dell’amatissima sorella Penelope Radclyff, la duchessa di

Blackthorne cambia tutto. Céline si precipita a Londra per aiutare la duchessa a gestire la residenza

dei Blackthorne e scoprire dove si trova il suo perduto amore: Philbert Woodbead. Céline riesce a

mantenere le cose mortalmente noiose e sotto controllo per una settimana finché si procura l’aiuto

del bel lord Elmer, una canaglia maliziosa, un ex-pirata, un donnaiolo incorreggibile, ricercato vivo o morto (preferibilmente morto) da tutti i mariti d’Inghilterra con mogli attraenti. Sfuggono ad attentati mozzafiato cercando Philbert in locande e strade polverose, mentre Céline cerca di mantenere il cappellino diritto, i guanti immacolati e il cuore in sintonia con la sua testa. La vita è di colpo diventata eccitante e l’amore ha dato un bel morso alle sue rosee natiche. Ora l’unica domanda è... chi è stato a mordere?

-------


Trama:

Graham  Stanton è il capitano della squadra di hockey, uno dei ragazzi più

popolari della scuola. Le sue giornate sono piene, passate con i suoi compagni di squadra e amici

fra studio, hockey e divertimenti. Attraente e seducente non ha problemi ad avere tutte le ragazze

che vuole. Eppure è irrequieto, sente che nella sua vita manca qualcosa.

Reese Hartam ce ha fatta! Finalmente è al college, pronta alla vita universitaria da studentessa

modello. Timida e riservata, osserva più che sperimentare. Fino a quando qualcosa cambia e

inizierà a vivere tutte le sue prime volte.

Quando una fata si scontra con un fulmine l'amore diventa magia e niente è più impossibile.


-----

Trama:

 La razza umana è caduta vittima di una follia distruttiva senza precedenti: una guerra nucleare, che ha ridotto in cenere l’intero pianeta, oltre che gli animi dei pochi sopravvissuti. Nel mondo ormai contano solo la violenza e la forza bruta. Solo i più forti riescono ad accaparrarsi le poche risorse rimaste. Questo è ciò che trova Mike al suo risveglio, dopo vent'anni di coma. Non ricorda niente della sua vita precedente, ma rimane incredulo di fronte a tale devastazione. La prima persona che incontra è Demetra, una giovane che, come tanti altri, cerca solo di sopravvivere. I due, molto presto, dovranno fare i conti con l'orrore e la cattiveria dei banditi, il cui unico scopo sembra quello di ostacolare una possibile coesistenza pacifica, costringendo i più deboli al tormento.


----------------------



Trama:

Ezra l’ha appena scoperto: Bea se n’è andata. Sua sorella non ha lasciato nulla dietro di sé. Nessun biglietto, nemmeno una parola. E lui si sente perso, confuso e proprio non capisce perché lo abbia lasciato indietro, visto ciò che li lega e i segreti terribili che per anni hanno custodito tra le mura di casa. Poi, Ezra trova un biglietto. Sopra c’è appuntato solo un indirizzo mail. E lui inizia a scrivere. Bea è stanca di fingere che le cose vadano bene. Lo fa da quando sua madre si è risposata. Ma adesso non ha più intenzione di sopportare l’indifferenza e le umiliazioni e da mesi progetta la fuga. Una fuga perfetta in cui Bea salverà suo fratello, salverà entrambi, lei e lui, scappando lontano da una famiglia che non la ama e non le appartiene. Poi però riceve una mail. Una mail che stravolge i suoi piani e cambia la posta in gioco. Bea parte, ma senza Ezra. Deve farlo, perché insieme a lui non potrebbe trovare le risposte che cerca. Gli lascia allora una mail, nella speranza che, come per lei, anche per lui un indirizzo possa cambiare le cose...

-----------



«Il 15 giugno di tre anni fa, in una piazza del Campo affollatissima, da un palco lessi il mio

discorso d’augurio ai neolaureati dell’Università di Siena, in qualità di ex studentessa

dell’ateneo. Quando nel 1996 ero partita con mio padre per immatricolarmi, e in macchina

avevamo cantato insieme Lucio Dalla, mai avrei immaginato che sarei tornata lì, anni dopo,

per raccontare la mia storia a migliaia di ragazzi sulla soglia del futuro».

In quell’occasione Rosella Postorino ha detto loro quale privilegio fosse stato per lei la possibilità di studiare, e di permettersi di sognare di fare la scrittrice. Li ha pregati di rifuggire dalla semplificazione, di provare a indossare i panni degli altri, di sentirsi sempre in difetto di conoscenza, ma soprattutto di non aver paura di inseguire i propri talenti.

Quasi tre anni dopo, quel discorso si amplia, si arricchisce: idealmente si rivolge di nuovo

a quei ragazzi, e in modo indiretto agli adulti che vivono accanto a loro. Parla di fragilità e

di forza, della ricerca maldestra della felicità, e anche dell’amore. Delle domande cui, forse,

non c’è risposta. Ma che non dovremmo mai smettere di farci.

Un libro ispirato e d’ispirazione che raccoglie riflessioni profonde sui temi più importanti

della vita di chiunque, non solo dei ragazzi chiamati ad affrontare un rito di passaggio. Una

lettera a cuore aperto, sincera, personale, eppure universale, scritta con l’intenzione di

essere un incoraggiamento, o una carezza.

-----------



Trama:

Eryn ha finalmente imparato a gestire i suoi poteri, incarnando il ruolo di Veil che le è stato

affidato dalla magia di Huna.

Segnata dalla perdita di un caro amico, parte insieme a una piccola compagnia alla ricerca del

nuovo Custode di Huna.

Al dì la della Foresta dell’Infinito, il principe di Dail si ritroverà a lottare per la sua stessa vita e a

intraprendere un viaggio per riunirsi con Eryn.

Nuove alleanze e complotti scuoteranno i popoli di Silya e Dail, cambiando Huna per sempre.

---------



C'è ne qualcuna che vi ispira? Fatemi sapere qui sotto!

A presto Sofia:)