venerdì 24 giugno 2022

Recensione del libro '' La ragazza di neve '' Javier Castillo


Titolo: La ragazza di neve
Autore: Javier Castillo
Costo ebook: 4,99
Costo cartaceo: 18,90
Lunghezza delle pagine:352 
Data di pubblicazione: 17 Marzo 2022


Trama:

1998, New York, parata del Giorno del Ringraziamento: Kiera Templeton, tre anni, sparisce. Succede tutto in un attimo: il padre perde la presa calda e leggera della mano di sua figlia e improvvisamente non la vede più, inghiottita dalla folla che si spintona. Inutile chiamarla, chiedere aiuto e disperarsi. Dopo lunghe ricerche, vengono ritrovati solo i suoi vestiti e delle ciocche di capelli. 2003, cinque anni dopo, il giorno del compleanno di Kiera: i suoi genitori ricevono uno strano pacchetto. Dentro c'è una videocassetta che mostra una bambina che sembra proprio essere Kiera, mentre gioca con una casa delle bambole in una stanza dai colori vivaci. Dopo pochissimo lo schermo torna a sgranarsi in un pulviscolo di puntini bianchi e neri, una neve di incertezza, speranza e dolore insieme. Davanti al video c'è anche Miren Triggs, che all'epoca del rapimento era una studentessa di giornalismo e da allora si è dedicata anima e corpo a questo caso. È lei che conduce un'indagine parallela, più profonda e pericolosa, in cui la scomparsa di Kiera si intreccia con la sua storia personale in un enigmatico gioco di specchi



Recensione:

Buon giorno lettori, eccomi qui finalmente a parlarvi di un libro che ho amato alla follia e che vi stra-consiglio di leggere.

In primis volevo ringraziare la casa editrice per avermi omaggiato della copia cartacea e per aver creduto in me e nel mio blog.
Grazie:)

Ci troviamo a New york, nel 1998 durante la parata, Kiera Templeton si gode la festa insieme ai genitori, Aron e Grace. 
Kiera da lontano vede un palloncino e ne chiederà uno, suo padre la porta dove vendono i palloncini, ma ad un tratto succederà qualcosa di terribile. Una spinta improvvisa, il padre cade per un attimo e la bambina sparisce.

Quel momento di pura gioia si rivelerà puro terrore.
Da quel momento cominceranno le ricerche della bambina, ma riusciranno a trovarla o è stata rapita?

Che succederà? 

Vi basta leggerlo per scoprirlo!

La narrazione è magnetica, vi giuro che non riuscirete più a staccarvi dalle pagine, fino alla fine del libro. 
L'autore ha un modo di narrare a dir poco meraviglioso!

La cosa che ho apprezzato di più e che la storia si alterna con quella della giornalista che quando Kiera è sparita nella parata 
lei è stata violentata. 

Quel momento se lo ricorda benissimo ed è anche una di 
quelle persone che non ha mai smesso di cercarla. 

Non vi resta che leggerlo e non ve ne pentirete!


A presto Sofia;)


mercoledì 22 giugno 2022

Recensione del libro '' Stradario aggiornato di tutti i miei baci'' di Daniela Ranieri


Titolo: Stradario aggiornato di  tutti i miei baci
Autore: Daniela Ranieri 
Costo ebook: 10,99
Costo cartaceo: 19,90
Lunghezza delle pagine: 720
Data di pubblicazione: 27 Maggio 2022


Trama:

Una donna in dialogo perpetuo con sé stessa e con il mondo disegna una mappa delle sue ossessioni, del suo rapporto con l'amore e con il corpo, serbatoio di ipocondrie e nevrosi: il nuovo romanzo di Daniela Ranieri è un diario lucido e iperrealistico, in cui ogni dettaglio, ogni sussulto di vita interiore è trattato allo stesso tempo come dato scientifico e ferita dell'anima. Dalla pandemia di Covid-19 alla vita quotidiana di Roma, tutto viene fatto oggetto di narrazione ironica e burrascosa, ma in special modo le relazioni d'amore: le tante sfaccettature di Eros - l'incontro, il flirt, il piacere, le convivenze sbagliate, la violenza, l'idealizzazione, la dipendenza, l'amore puro - vengono sviscerate nello stile impareggiabile dell'autrice, un misto di strazio, risentimento, ironia impastati con la grande letteratura europea (e non solo). E forse è proprio la lingua di Daniela Ranieri il vero protagonista di questo "Stradario aggiornato di tutti i miei baci", una lingua ricchissima di echi gaddiani, di irritazioni à la Thomas Bernhard, di citazioni, e allo stesso tempo inquietantemente diretta e inaudita, una lingua la cui capacità di nominare e avvicinare le cose è pari soltanto alla sua potenza nel distruggerle. Lo Stradario di Daniela Ranieri non è solo un romanzo: ha la sostanza di un corpo vivente che abita nel mondo, di una voce che avvince e persuade con la forza della grande letteratura.


Recensione:

Buon giorno lettori, eccomi qui a parlarvi del libro,
 ''  Stradario aggiornato di tutti i miei baci'' di Daniela Ranieri 
ringrazio tantissimo Ponte delle grazie, per avermi omaggiato della copia cartacea.

Leggere questo libro è stato un lungo viaggio, che mi ha accompagnato per circa un mese. L'ho alternato con altri libri ma tutto sommato ci sono riuscita a finirlo!

Non c'è una trama ben definita, né vari personaggi, ma bensì è un romanzo sotto forma di diario, dove l'autrice ci racconta vari avvenimenti della sua vita.

All'inizio ero parecchio confusa, ma poi ho capito quello che cercava di comunicare.
 Esiste l'amore? 
Se è sì dove c'è? 
Si può trovare nei momenti più insoliti oppure viene 
quando meno te lo aspetti?

Mi ha lasciato più volte con il cuore sospeso, altre volte mi veniva di lanciarlo perché in alcuni capitoli non trovavo un senso.

Ma è proprio vero che quando ami qualcosa rischi di odiarlo, così è stato con questo libro. 

La narrazione è scorrevole e ti permette di leggerlo con calma, lasciandoti la storia impressa nella tua mente. 

La scrittura dell'autrice è magica, vi conquisterà senza accorgervene!

Se amate le storie lunghe e ricche di storia, questo libro fa per voi. 

Consigliato!

A presto Sofia:)

lunedì 20 giugno 2022

Segnalazione del libro '' Il Gigante e la Maga '' Laura Fiamenghi


Titolo: Il Gigante e la Maga – Romance Fantasy
Autrice: Laura Fiamenghi
Data: 20 Giugno 2022
Volume: 5
Genere: Romance Fantasy (ambientazione medievale)
Uscita 20 Giugno 2022 su Amazon in eBook, Cartaceo e KindleUnlimited


Trama:


Mina è una strega non particolarmente dotata, a dirla tutta i suoi poteri magici le valgono a malapena il titolo di “Strega”, ma le cose stanno per cambiare. È sulle tracce dello Scudo di Yrama, un potentissimo amplificatore magico che le permetterà di partecipare al torneo per stregoni di Oanna e di coronare i suoi sogni di gloria.

Vlud è un orco troppo piccolo per definirsi tale, non mangia carne e viene deriso da tutti i suoi simili per entrambe le cose. Quando la sua tribù cattura una piccola umana dai capelli rossi, finisce nei guai cercando di aiutarla a scappare. Ma la ragazza non è un’umana indifesa: è una strega, una ladra e una bugiarda e, dopo essere stato scacciato dal suo villaggio, è la sua unica speranza di salvezza nel mondo degli umani.

«Io ti insegnerò a fingerti un umano. E tu lavorerai per me.»

«Facendo cosa?»

«Il mio cavaliere.»

--

Vi ispira? Fatemi sapere qui sotto!
A presto Sofia:)