giovedì 3 dicembre 2020

Recensione del libro '' L'ultimo Marinaio ''di Andrea Ricolfi


Titolo: L'ultimo Marinaio
Autore: Andrea Ricolfi 
Costo ebook: 9,99
Costo cartaceo: 16.00
Lunghezza delle pagine: 156
Data di pubblicazione: 27 Agosto 2020

Trama :


Matias vive sull'isola di Noss, uno scoglio deserto scaraventato in mezzo al mare della Norvegia, gelido e misterioso. Il mare che è tutto per lui. Il mare che, quando era solo un bambino, gli ha portato via il padre per sempre. L'unica eredità che ha ricevuto è il Marlin, una barca di legno costruita a mano. È da qui che nasce il suo sogno: dare vita a una scuola di vela. Una scuola per forgiare marinai come ce ne sono stati un tempo. Una scuola aperta tutti i giorni dell'anno, per insegnare, attraverso i segreti del navigare, i segreti della vita. È così che Matias incontra Tomas, arrivato a Noss per mettere a disposizione degli allievi quello che ha appreso solcando le distese blu di tutto il mondo: il mare è pericoloso e non importa quante tempeste si siano affrontate, perché quella successiva mette la stessa, identica paura di morire. È la legge del mare, una legge crudele, ma mai crudele quanto quella degli uomini. Tomas è un uomo silenzioso, in disparte rispetto al resto del mondo, come il canto di una voce lontana che nessuno sa decifrare. Matias scopre in lui un'anima pura, capace della forza più vigorosa, ma anche della tenerezza più inaspettata. Virata dopo virata, mentre la notte del Nord si illumina di luci che danzano nel cielo, diventa non solo un maestro, ma un amico. Perché far parte di un equipaggio insegna che il vento non si deve affrontare da soli. Mai. Andrea Ricolfi ci porta in Norvegia tra case colorate, venti e mareggiate. Ci porta sul ponte di una nave dove si impara il coraggio, la fatica e l'amicizia più vera. Ci porta in un mondo in cui essere marinai significa esserlo per tutta la vita.

Recensione :

Ci sono libri che catturano la tua attenzione, la copertina ti chiama come se una sirena ti chiamasse, come se ad un tratto ti chiedesse di sceglierlo.

Quando l'ho scelto ero emozionata all'idea di leggerlo, dentro di me sapevo che mi avrebbe emozionato anche se non avevo mai letto nulla dell'autore, ma quella vocina dentro di me diceva che era un libro bellissimo e non si sbagliava!

È raro quando un libro mi colpisce, che lo promuova con il massimo dei voti. 

Non siamo a scuola, ma non posso negare che è un libro veramente eccezionale! 

È raro perché prima valuto i libri se hanno caratteristiche diverse, questo libro non solo ha caratteristiche diverse, ma bensì ti lascia dentro anche qualcosa! 

E anche se siete pieni di studio o lavoro lui è lì che vi aspetta, che attende con ansia di essere letto per lasciare emozioni solo guardandolo!

E questi sono grandi libri!

Ma sono anche grandi autori!

Quando un autore riesce a parlarti di emozioni, storia, vita e natura  tutto in maniera molto delicata, è un gran autore. Soprattutto quando ti riesce a emozionare pagina dopo pagina!

"L'ultimo marinaio" è stata una lettura che mi ha incantato pagina dopo pagina!

Una lettura che resterà dentro di me per un pò, spero per sempre, e ogni volta che guarderò il mare penserò a Matias che ha dato tanto al mare, agli amici e alla vita. 

Che nonostante abbia avuto una vita difficile, piena di scelte e di sofferenze dopo la morte di suo padre è riuscito ad andare avanti e nonostante tutto non ha mai smesso di lottare per la propria vita, felicità e spensieratezza!

Un uomo che ha creato il proprio sogno, che anche dopo una vita che è passata davanti a lui, riesce a guardare indietro, sì magari avrà avuto dei rimpianti... chi non li ha? 

Ma nonostante ciò è stato un personaggio che ho amato.

La scrittura dell'autore è stata a dir poco meravigliosa!

 Così bella che ho avuto difficoltà a capire se fosse la realtà o una storia, ad un certo punto vivevo la storia con Matias e con i suoi amici.
Il finale mi ha spezzato, lasciando quell'amaro in bocca che non mi aspettavo, ma allo stesso tempo mi ha regalato tante emozioni.

Questo libro lo porterò nel cuore, questo libro resterà impresso nelle pagine dei miei diari come miglior libro del 2020!

In attesa di recuperare il cartaceo  vi consiglio vivamente di leggerlo! Sono sicura che anche voi non ve ne pentirete!

Un libro che merita tanto!

Assolutamente consigliato 5/5⭐️ 


Vi ispira? Fatemi sapere qui sotto!


 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Chi sono ? Collaborazioni / Programma settimanale

Ciao a tutti mi chiamo Sofia Biondo ,  sono una blogger e una scrittrice .  Questo qui è il mio secondo blog ... in questo mostrerò molta ...