lunedì 21 giugno 2021

Recensione del libro '' La repubblica del drago ''R. F. Kuang



Titolo: La repubblica del drago 
Autore: R. F. Kuang
Costo ebook:12,99
Costo cartaceo 24.00
Lunghezza delle pagine: 624 

Trama:

Già tre volte nella sua storia il Nikan ha dovuto combattere per sopravvivere alle sanguinarie Guerre dei papaveri. Il terzo conflitto si è appena spento, ma Rin, guerriera e sciamana, non può dimenticare le atrocità che ha dovuto commettere per salvare il suo popolo. E ora sta scappando, nel tentativo di sfuggire alla dipendenza dall'oppio e agli ordini omicidi della spietata Fenice, la divinità che le ha donato i suoi straordinari poteri. Solo un desiderio la spinge a vivere: non vuole morire prima di essersi vendicata dell'Imperatrice, che ha tradito la sua patria vendendola ai nemici. E l'unico modo per farlo è allearsi con il signore di Lóng, discendente dell'ultimo Imperatore Drago, che vuole conquistare il Nikan, deporre l'Imperatrice e instaurare una repubblica. Né l'Imperatrice, né il signore di Lóng, però, sono ciò che sembrano. E più Rin va avanti, più si rende conto che per amore del Nikan dovrà usare ancora una volta il potere letale della Fenice. Non c'è niente che Rin non sia disposta a sacrificare per salvare il suo paese, e ottenere la sua vendetta. Così si getta di nuovo nella lotta. Perché in fondo lottare è ciò che sa fare meglio.


Recensione:

Buon giorno lettori, finalmente dopo un'anno dall'uscita del primo libro, ho potuto leggere il secondo.
Stiamo parlando di una trilogia davvero spettacolare che vi stra consiglio di leggere perché non ve ne pentirete. 

Inoltre vi informo di non leggere questa recensione a causa di probabili spoiler, soprattutto se non avete letto il primo volume.

In questo volume la nostra protagonista Rin dovrà affrontare le cause che sono avvenuti e per colpa  della guerra, del suo atteggiamento e quindi dovrà aggiustare la situazione.

La guerra l'ha distrutta, mentalmente e fisicamente infatti è assorbita al cento per cento dell'oppio. Ma la cosa che l'ha cambiate è stata la morte di un personaggio ( fine primo volume) che l'ha letterarmente cambiata.

Essendo che è un libro che parla di guerra non è molto facile da leggere visto che in alcune scene è molto cruda e difficile. A volte è un pugno allo stomaco.

Ma è molto più coinvolgente, avventuroso e magico; difficilmente riuscirete a staccare gli occhi dal libro. Il libro come il primo è diviso in tre parti, la prima la più lenta ( è un po' come se vuole prepararvi  a quello che succederà dopo), la seconda è molto scorrevole e così avventurosa che la divorerete nell'immediato e per finire l'ultima parte che vi lascerà senza fiato.

Personalmente consiglio questa lettura dai 17/18 + visto che tratta argomenti molto pesanti.

Assolutamente consigliato! Dovete assolutamente leggerlo!

Nessun commento:

Posta un commento