sabato 27 febbraio 2021

Recensione del libro ''My capricorn friend'' Masaru Miyokawa


Titolo: My capricorn friend
Autore: Masaru Miyokawa
Costo cartaceo: 6.90
Lunghezza delle pagine: 192
Data di pubblicazione: 25 Maggio 2017 


Trama:

Naoto Wakatsuki, vittima di inumani atti di bullismo, per l'esasperazione finisce per uccidere il suo aguzzino. Sentendosi in colpa per aver sempre assistito ai suoi maltrattamenti senza muovere un dito, Yuya decide di scappare insieme al ragazzo, ma una scioccante verità li attende alla fine della loro fuga, insieme a un futuro davvero straziante…



Recensione:

Il mio primo manga del 2021!
Mi sa che mi converto a leggere solo ed esclusivamente manga e libri della letteratura Giapponese!
Voglio leggere più storie e acculturarmi sull'Asia. Come molti di voi sanno, queste letture, questi posti spettacolari, mi incantano sempre di più! E mi rendono tanto felice, anche se la maggior parte delle storie sono tristi, ogni libro che leggo mi trasmette un'emozione indimenticabile. 

"My capricorn friend" è un unico manga, un volume autoconclusivo. 
Protagonista di questa storia è Naoto Wakatsuki, un ragazzo che è perennemente bullizzato da un altro ragazzo che l'ha preso di mira. Non riesce più a sopportare l'odio nei suoi confronti ed è stanco di essere offeso e picchiato in continuazione. Così un giorno decide di uccidere il suo aguzzino. 
Una sera incontra Yuya, un ragazzo della sua scuola, non si sono mai parlati, ma cominciano a scambiarsi alcune parole. 
Naoto ha fatta una cosa terribile, ma allo stesso tempo liberatoria. 
Yuya decide di aiutarlo ed è lì che inizierà un'avventura! Scapperanno insieme e andranno a Tokyo per rifugiarsi in qualche bar, dove inizieranno a conoscersi.
Una storia emozionante, ricca di emozioni, colpi di scena e dettagli succulenti.
Le tavole sono molto delicate, semplici e lineari.
I disegni sono meravigliosi, il tipico stile giapponese.
I temi trattati sono il bullismo, il suicidio e l'amicizia. 

Direi che è assolutamente consigliato!

A presto Sofia ! 


 

Nessun commento:

Posta un commento