giovedì 28 gennaio 2021

Recensione del libro '' Magic '' V.E Schwab


Titolo: Magic 
Autore: V.E.Schwab 
Costo ebook: 3,99
Costo cartaceo: 14,90
Lunghezza delle pagine: 412
Data di pubblicazione: 24 Novembre 2017

 


Trama:


 Kell è uno degli ultimi maghi della specie degli Antari ed è capace di viaggiare tra universi paralleli e diverse versioni della stessa città: Londra. Ci sono la Rossa, la Bianca, la Grigia e la Nera, nelle quali accadono cose diverse in epoche differenti. Kell è cresciuto ad Arnes, nella Londra Rossa, e ufficialmente è un ambasciatore al servizio dell’Impero Maresh, in viaggio alla corte di Giorgio III nella Londra Grigia, la più noiosa delle versioni di Londra, quella priva di magia. Ma Kell in verità è un fuorilegge: aiuta illegalmente le persone a vedere piccoli scorci di realtà ai quali, solo con le proprie forze, non avrebbero mai accesso. Si tratta di un hobby molto rischioso, però, e Kell comincia a rendersene conto. Dopo un’operazione di trasporto illegale andata storta, Kell fugge nella Londra Grigia e si imbatte in Delilah, una strana ragazza che prima lo deruba, poi lo salva da un nemico mortale, e infine lo convince a seguirla in una nuova avventura. Ma la magia è un gioco pericoloso e se vuoi continuare a giocare prima di tutto devi imparare a sopravvivere. 



Recensione: 


Probabilmente molti di voi avranno già letto questo libro e avete fatto bene! Sono io che sono arrivata in ritardo, non avevo dato la giusta importanza a questa storia. Non pensavo che questo libro mi sarebbe piaciuto così tanto, l'ho cominciato credendo non fosse poi così originale e invece non avevo mai letto nulla del genere! Il mondo in cui ci troviamo, anzi i mondi, tutti diversi, ma tutti con la propria Londra, è un'idea molto fantasiosa e mi ha intrigata parecchio! Trovo anche che sia stata descritta benissimo, non è per nulla confusionario, anzi, non riuscivo proprio a smettere di leggerlo, infatti l'ho finito in pochissimo tempo!
Anche la caratterizzazione dei personaggi mi è piaciuta molto, sia i buoni che i cattivi sono stati ben descritti e mi sono piaciuti tutti! Soprattutto i cattivi, che non hanno un lato buono, un lato umano, sono cattivi punto e stop.
Kell, il protagonista, è un ragazzo con la particolarità di essere praticamente l'unico individuo, a parte Holland, a poter passare da un mondo all'altro, da una Londra all'altra. È il mio personaggio preferito, buono, ma coi suoi difetti e sarà proprio a causa di uno di questi che provocherà un bel guaio! 
Lila invece è una ladra, una persona egoista, che pensa solo a sé. Almeno finché il suo cammino non incrocera' quello di Kell. Il loro incontro la cambierà in modi che nemmeno lei avrebbe mai potuto immaginare.
Holland è un personaggio che mi è piaciuto molto, ho provato tanta compassione nei suoi confronti, costretto a fare quello che non vuole, agli ordini di esseri spregevoli. 
Mi è piaciuto molto e non vedo l'ora di proseguire coi seguiti! 

Voto 4/5


A presto ! 


 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Chi sono ? Collaborazioni / Programma settimanale

Ciao a tutti mi chiamo Sofia Biondo ,  sono una blogger e una scrittrice .  Questo qui è il mio secondo blog ... in questo mostrerò molta ...