martedì 25 agosto 2020

Recensione del libro ''Nevernight - I grandi giochi di Jay Kristoff ''


Titolo: Nevernight - I grandi giochi 

Autore: Jay Kristoff

Costo ebook: 9,99

Costo cartaceo: 20,00

Lunghezza delle pagine: 467

Data di pubblicazione: 3 Settembre 2019

Trama:

 Mia Corvere, distruttrice di imperi, ha trovato il suo posto tra le Lame di Nostra Signora del benedetto omicidio, ma sono in tanti all'interno della Chiesa Rossa a pensare che non se lo meriti. La sua posizione è fragile, e non si sta affatto avvicinando alla vendetta cui agogna. Ma dopo uno scontro letale con un vecchio nemico, Mia inizia a sospettare quali siano i veri moventi della Chiesa Rossa. Al termine dei grandi giochi di Godsgrave, Mia tradisce la Chiesa e si vende come schiava per avere la possibilità di mantenere la promessa che ha fatto il giorno in cui ha perso tutto. Sulle sabbie dell'arena, Mia trova nuovi alleati, feroci rivali e domande ancora più incalzanti sulla sua affinità con le ombre.


Recensione:

 Siamo al secondo volume della trilogia degli accadimenti di Illuminotte, quindi ovviamente possono essere presenti spoiler. 

Mia è ancora lontana dalla sua vendetta, ha bisogno di avvicinarsi a uomini potenti, quindi, uscita dalla scuola degli assssini, escogita uno stratagemma: si finge schiava e diventa una gladiatrice! 

Passerà diversi mesi con alcuni gladiatori ad allenarsi sulla sabbia, per poter battere tutti i suoi avversari e trovarsi così al cospetto degli uomini che odia di più al mondo. Ovviamente è più facile a dirsi che a farsi, il suo piano fa acqua da tutte le parti e non poche volte si ritroverà quasi ad affogarci dentro. 

Il problema più grande sarà rappresentato proprio dalle persone che incontrerà nell'arena e che diventeranno la sua nuova famiglia. 

Come si comporterà Mia quando dovrà scegliere tra la famiglia di sangue e la famiglia acquisita? 

E come si comporterà quando vecchi nemici busseranno alla sua porta presentandosi come alleati? 

Lo stile di questo volume è identico al primo, sboccato e osceno, e anche stavolta mi ha fatta morire dal ridere diverse volte! Mia è un personaggio davvero particolare, la sua arguzia e la sua lingua lunga la rendono davvero una delle protagoniste che ho più amato tra tutti i libri che ho letto! 

Il suo attaccamento agli amici e alla famiglia me la rendono ancora più cara. 

"Quando tutto è sangue, il sangue è tutto".


Estratto: Domina la tua paura. Dominala. E potrai dominare il mondo.


Voto 5/5

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Chi sono ? Collaborazioni / Programma settimanale

Ciao a tutti mi chiamo Sofia Biondo ,  sono una blogger e una scrittrice .  Questo qui è il mio secondo blog ... in questo mostrerò molta ...