domenica 12 luglio 2020

Schiava delle stelle di Chiara Mineo - Recensione -



Titolo: Schiva di stelle 
Autore: Chiara Mineo
Costo ebook: 0,99
Costo cartaceo:  10,40
Lunghezza delle pagine: 380
Data di pubblicazione: 15 Maggio 2020

Trama :

Il Regno che Hadara conosceva non è più lo stesso. Aveva solo cinque anni quando assistette alla disfatta del Regno d’Inverno. Da allora, vive in una locanda nel bosco sotto mentite spoglie, protetta da un incantesimo che nessuno sa rimuovere. Gli abitanti sono stati maledetti, alcuni congelati da un potente sortilegio, altri costretti a convivere con la loro parte animale. La Regina Bianca governa adesso su tutte le terre incantate, seminando il terrore e costringendo Hadara a rimanere nascosta fino a quando, nel Bosco Bianco, non incontra un bellissimo cavallo nero. Da quel momento, tutto cambia.Hadara viene venduta come schiava al castello, ma chi è colui che ha pagato con l’oro per la sua vita? E cosa vuole da lei? Hadara è costretta a servire Re Tyrian, del Regno d’Estate. Un sovrano freddo come il ghiaccio, privo di sentimenti, che si dimostrerà essere il suo unico alleato.Paura e coraggio, amore e sogni. Questo è l’inizio di una guerra in un mondo incantato, dove una ragazza dovrà dimostrare tutto il suo valore e un Re tenebroso dovrà riuscire a sciogliere il suo cuore di ghiaccio.«Potranno portarti via la vita e renderti schiava, potranno toglierti il cielo e le stelle, ma non potranno mai privarti dei sogni e della tua fantasia e con questa non smetterai mai di viaggiare.»



Recensione :


Protagonista della storia è Handara, una bambina di soli cinque anni, una bambina spensierata, felice. Fino a quando degli invasori entrano nel suo regno, uccidendo suo padre. Prima di morire, suo padre lancia una maledizione nel regno, congelando tutti gli abitanti in attesa di un futuro migliore e mandando lei in un posto dove nessuno la conosce.
Dalle stelle alle stalle in un attimo...
Passano 12 anni e questa ragazzina, non più una bambina, lavora in una locanda come ragazza delle pulizie, la sua vita è triste e monotona. Viene sempre trattata male, offesa, umiliata tutti i giorni.
Poi ci sono Hansel e Gretel, due pensonaggi della storia che fin da subito l'hanno aiutata e che continuano a farlo tutt'ora.
Un giorno il padrone della locanda decide di assegnarle un compito, cioè di vendere latte al mercato.
Purtroppo la gente del mercato le fa un dispetto, buttando per terra tutto il contenuto...
Tristemente torna alla locanda, ma quando attraversa il bosco sente un rumore, come se un animale chiedesse il suo aiuto, così decide di aiutarlo. In mezzo al bosco c'è un cavallo nero che è stato colpito da un freccia.
Decide così di aiutarlo, ma mentre estrae la freccia il cavallo sparisce in un attimo.
Quando torna alla locanda dovrà affrontare le sfuriate del capo, purtroppo l'ha venduta ad un uomo come punizione.
Chi sarà quell'uomo? E perché la vuole?
Quell'uomo è il fratello della corte d'estate, ha scoperto che lei è la principessa e vuole aiutarla a sconfiggere la regina...
Ci riusciranno?
La scrittura dell'autrice è molto scorrevole e ti permette di entrare in confidenza con la protagonista fin da subito.
Per quanto riguarda la storia, ho ritrovato dei riferimenti a delle fiabe come Hansel e Gretel, la bella e la bestia e Biancaneve. Anche se il castello della copertina mi ricorda quello di Sailor Moon.
Nonostante tutto mi è piaciuto, un'ottima lettura sotto l'ombrellone...
Voto: 4/5 ⭐️


A presto Sofia 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Chi sono ? Collaborazioni / Programma settimanale

Ciao a tutti mi chiamo Sofia Biondo ,  sono una blogger e una scrittrice .  Questo qui è il mio secondo blog ... in questo mostrerò molta ...