giovedì 16 luglio 2020

I viaggi segreti di Carlo Rossman di Elena Corti- Recensione-



Trama:

Carlo Rossmann è archivista di un ente pubblico. 
Trascorre le sue giornate immerso nella penombra del seminterrato, tra migliaia di faldoni gonfi di carte ufficiali. È un uomo schivo, molto riservato, e quando è alla sua scrivania si sente al riparo dalle insidie del mondo esterno. Carlo è abituato alla solitudine, sia sul lavoro, dove non ricorda nemmeno il volto dei colleghi, sia a casa, dove vive in compagnia del suo adorato gatto. Poche parole, pochi incontri, tra cui l'indiscreta anziana dirimpettaia che passa le giornate spiando tutti i condomini, le loro abitudini. Un giorno, inaspettatamente, Carlo viene licenziato. Inizia così la sua personale epopea alla ricerca di un nuovo posto di lavoro. Lontano dalle scaffalature ingombre dell'archivio, via dal suo abituale rifugio, lo attende un mondo variegato e per lui folle e incomprensibile, fatto di personaggi bislacchi e pittoreschi. Da animatore per le feste a impiegato per un'azienda farmaceutica, da cameriere a dipendente del cimitero comunale, l'ingenuo protagonista di questo romanzo grottesco e surreale si ritrova coinvolto in una serie di avventure rocambolesche e colpi di scena inattesi.
 Fino all'epilogo.


Recensione:

Buon giorno lettori oggi vi parlo di un libro che ho letto nei due mesi della quarantena, e che solo adesso posso finalmente parlarvi, ringrazio tantissimo l'autrice per la pazienza e per avermi omaggiato del suo libro, grazie mille ancora ! 
I viaggi segreti di Carlo rossmann 
È la storia di un uomo qualunque con un lavoro qualunque, che un giorno viene licenziato. Il suo mondo crolla, si deve rimboccare le maniche per trovare un altro lavoro e non rimanere senza fare nulla.
Carlo è un uomo molto divertente, rilassato, pacifico, un uomo speciale, ingenuo e sincero. 
Man mano che la storia va avanti ci racconterà come il mondo del lavoro è una giungla fatta di lotte continue. 
Le sue doti fanno sì che riesca a vedere le persone per quello che realmente sono.
E poi Carlo è in compagnia di Jack, il subconscio, che lo chiama Chris, il nostro protagonista ci farà vivere nuove avventure e ci farà raggiungere altre consapevolezze.

La scrittura dell'autrice è molto scorrevole, infatti ti permette di entrare all'interno della storia fin da subito ed è molto frizzante, perfetta per leggere sotto l'ombrellone.
Assolutamente consigliato 4/5 ⭐️


A presto Sofia !


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Chi sono ? Collaborazioni / Programma settimanale

Ciao a tutti mi chiamo Sofia Biondo ,  sono una blogger e una scrittrice .  Questo qui è il mio secondo blog ... in questo mostrerò molta ...