sabato 11 aprile 2020

Le torri di Kelt di Walter Coccarelli - Recensione -



Titolo: Le torri di Kelt 
Autore : Walter Coccarelli
Costo ebook:  2,99
Costo cartaceo: 14,90
Lunghezza delle pagine: 351 
Data di pubblicazione: 2 Gennaio 2020
Casa editrice : Idea immagina di essere altro

Trama :

Sotto la volta di Caerlwenna le torri e i loro maghi governano il mondo dalla fine dell’ultima guerra.
Durante quel sanguinario conflitto i popoli liberi del sud sembrarono sull’orlo dell’estinzione, fin quando un
misterioso evento non fece arretrare le forze del male.
A diciotto anni di distanza, Jeren Roll, vecchio capitano della guardia reale, e suo figlio Akenor seguiranno i
passi delle Stelle fino a scoprire insospettabili verità.
«Noi facciamo sempre gli stessi errori. 
L’uomo dimentica il suo passato, ciò che è stato il bene e quel che ha
generato il male; crede che il suolo dove posa i piedi sia il centro dell’universo e della storia del mondo, che
il suo braccio, armato di spada, possa sfidare il futuro; dimentica il passato senza tenerne conto.»

Recensione :

Buongiorno lettori! 
come state ? oggi volevo parlarvi di un libro che ho letto qualche
 settimana fa, ma che potrebbe essere un ottimo 
compagno di lettura :) 
Oggi vi parlo del libro ''Le torri di kelt" di Walter Coccarelli, 
in collaborazione con la casa editrice che ringranzio tantissimo per avermi omaggiato della copia cartacea. 
Leggere questo libro è stato parecchio emozionante, ammetto che leggere un Epic fantasy è stato interessante,
 anche se per alcuni versi è stato parecchio lento. 
Anche se dopo la metà la scrittura aumenta e riesci a leggerlo molto più velocemente. 
Protagonista di questa storia è Akenor che, insieme a suo padre Jeren, affronterà la verità di alcune cose (che non vi dico causa spoiler). 
Akenor è un giovane ragazzo curioso come tanti, un sognatore anche se dimostra tutt'altro. Insieme a suo padre ex  governatore  regno, finché succede qualcosa di importante, qualcuno sta rivendicando il potere della torre azzurra,
 che succederà?
 Basta leggerlo per scoprirlo. 
La scrittura come vi dicevo prima è lenta, a tratti pesante, ma dopo la metà diventa leggera e molto scorrevole.
La narrazione è molto vivida permettendoti di entrare al 100% nella storia .
Voto 4/5


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Chi sono ? Collaborazioni / Programma settimanale

Ciao a tutti mi chiamo Sofia Biondo ,  sono una blogger e una scrittrice .  Questo qui è il mio secondo blog ... in questo mostrerò molta ...