mercoledì 3 marzo 2021

Recensione del libro '' La strana Biblioteca '' Haruki Murakami


Titolo: La strana biblioteca 
Autore:  Haruki Murakami 
Costo ebook: 9,99
Costo cartaceo: 15,00
Lunghezza delle pagine: 73 
Data di pubblicazione: 17 Novembre 2015 


Trama :

Le biblioteche contengono storie. Le storie contengono universi.
 E certi universi possono essere molto pericolosi. 
Una fiaba misteriosa sul potere della lettura: liberarci dalla prigione dell'infelicità.



Recensione:

Come primo approccio con l'autore posso ritenermi fortunata, 
mi ha rapito dalla prima pagina e sono rimasta incollata fino alla fine.
Ammetto di essere rimasta interdetta nel finale, mi ci sono voluti parecchi 
minuti prima di capirlo.
Protagonista di questa storia è un ragazzo che ama leggere,
 infatti va spesso a prendere dei libri in biblioteca, solo che un giorno, 
mentre restituisce dei libri viene condotto in una stanza nel sotterraneo.
 All'inizio non capisce perché si trova lì, poi man mano che si dirige nel tunnel, 
trova un uomo che sembra stia cercando dei libri che il ragazzo gli aveva richiesto.
In realtà lo porterà in un'altra stanza che sembra essere una cella.
Il ragazzo a questo punto si sente parecchio confuso e non capisce cosa stia succedendo.
Che cosa sta succedendo?
Vi invito a leggere il testo.
La scrittura dell'autore è magnetica, magica è super scorrevole. 
Mi ha letteralmente conquistato e penso che all'interno del romanzo ci sia una metafora, un messaggio, quello di non fidarsi di tutti, di stare attenti, perché la gente ti può fregare e soprattutto di ottenere le cose con il proprio sudore e non con quello degli altri.

Assolutamente consigliato! 

E voi avete letto questo libro? 
Fatemi sapere qui sotto !


 

Nessun commento:

Posta un commento