venerdì 19 marzo 2021

Recensione '' Canzoni delle geisha '' di Miriam Nobile


Titolo: Canzoni della Geisha 
Autore: Miriam Nobile 
Costo cartaceo: 12,50 
Lunghezza delle pagine: 220
Data di pubblicazione: 27 Febbraio 2021 


Trama:


Le antiche geisha erano esperte in varie forme artistiche tradizionali, ma la loro attività principale consisteva nell’intrattenere i propri clienti cantando, suonando e danzando brevi ma coinvolgenti canzoni. La maggior parte dei testi delle canzoni delle geisha descriveva apparentemente scenari naturali, ma in realtà raccontava più o meno implicitamente storie d'amore romantico o perduto attraverso metafore, doppi sensi e particolari giochi di parole, i quali insieme creavano significative sfumature semantiche dal profondo impatto emotivo. Tali canzoni divennero parte delle fondamenta sulle quali andò sempre più costituendosi ed affermandosi la realtà del karyūkai, ed in particolare l’arte della geisha con i suoi molteplici significati e la sua sfaccettata identità, diventando anche il riflesso di quella che era la vita all’interno del “mondo dei fiori e dei salici”: una vita devota con determinazione e totale dedizione all'arte, ma fatta anche di amori romantici, amori perduti, amori anelati, fragilità, tristezze, dolori e difficoltà dell’essere geisha. Le geisha scrissero, infatti, canzoni su sentimenti passionali e sofferenze d'amore, in una realtà in cui innamorarsi non era concesso, e quando lo era bisognava rispettare l'estrema discretezza, la riservatezza, l'intimità e le regole morali su cui si fondava il mondo a cui queste donne appartenevano. Un mondo altro e distante dalla società giapponese ordinaria, il quale sarebbe poi diventato nel tempo uno dei simboli più rappresentativi della tradizione del Giappone. In questo libro potrete trovare una piccola raccolta di 100 canzoni, in forma di poesie brevi, che sono state scritte e poi cantate per secoli dalle geisha, e oggi tradotte per la prima volta dalla sottoscritta in italiano. Ogni canzone è accompagnata da una nota, come supporto alla comprensione del brano. Il contenuto del libro è inoltre presentato da una breve prefazione e da una introduzione.


Recensione:


Buon giorno lettori e buon venerdì! 
Oggi sono qui a parlarvi della mia ultima lettura legata al Giappone, ovvero '' Canzoni delle Geisha''  di Miriam Nobile si tratta di una raccolta di poesie / canzoni che le Geisha cantavano nelle loro esibizioni.

Ringrazio tantissimo l'autrice per avermi omaggiato della copia cartacea.


-Cosa significa la parola Geisha? 
è una tradizionale artista e intrattenitrice giapponese, 
le cui abilità includono varie arti, quali la musica, il canto e la danza. 
Molto comuni tra il XVIII e il XIX secolo, esistono ancora nel ventunesimo secolo,
 benché il loro numero stia man mano diminuendo.



Quest'anno, vi porterò letture legate a questa figura, che mi affascina sempre di più. 


Quando ho iniziato a leggere le prime poesie, mi hanno emozionato dal primo momento, lasciandomi esterrefatta ogni volta che andavo avanti.
Ho preferito leggerli un po' alla volta, per apprezzarli a pieno e per potervi parlare delle emozioni che mi ha suscitato. 

Queste poesie sono piene di sentimento, dolore, lacrime,
 tristezza ma anche con un pizzico di felicità. 
Le melodie sono così piene di emozioni. 
Che ti avvolgono man mano che vai avanti.
 La cosa che ho apprezzato di questo libro sono state le spiegazioni 
dietro ogni canzone, spiegandoti per filo e per segno cosa voleva dire l'autrice
 quando ha scritto queste canzoni/ poesie.


Alcune mi sono piaciute maggiormente di altre, ma tutte in qualche modo mi hanno colpito.


Cit: Verde Salice 
'' La brezza è così leggera,
Che quando culla i rami del verde salice,
Sembra che non lo tocchi nemmeno.
Ombra Fievole
(per leggerla intera vi consiglio di acquistare il libro.)


Di tutte le poesie Giapponesi queste sono le più belle che io abbia mai letto, poetiche, magiche, che ti fanno immaginare nella tua mente ciò che l'autrice vuole trasmetterti ma soprattutto ti lasciano senza fiato.

Io vi consiglio di recuperarlo perché non ve ne pentirete! 

Sono sicura che vi piacerà anche a voi! 

Assolutamente consigliato! 

A presto Sofia :)

1 commento: