martedì 13 ottobre 2020

Segnalazione del libro '' Love Day di Ilari C ''

 


Titolo: Love day

Autrice: Ilari C.

Prezzo: ebook 3,99 

Casa editrice: self-published

Genere: romanzo Lgbt new adult

Data di uscita: 12 ottobre 2020 ma è già in PRE-ORDER



Trama:

Silvio si è appena diplomato al liceo classico con il massimo dei voti. Sicuro di sé e di quello che vuole nella vita, ha già scelto la facoltà di Sociologia a Milano. Non vede l'ora di lasciarsi alle spalle Roma e i vecchi compagni, le loro prese in giro e le battutine sulla sua sessualità.

Damiano frequenta l'ultimo anno del liceo classico a Roma. I suoi voti sono bassi e lui invece di studiare preferisce trascorrere il tempo tra i divertimenti che la sua agiata famiglia può offrirgli e gli amici, il cui passatempo preferito è prendere di mira chi è diverso da loro. Damiano è etero, o così fa credere a tutti.

Silvio e Damiano non hanno niente in comune, eccetto per un paio di cose: entrambi hanno un genitore candidato alla carica di primo ministro. Entrambi nutrono una segreta attrazione l'uno per l'altro.

Dopo l'ultimo incontro il giorno della Maturità di Silvio, pensano di non vedersi più, ma il trasferimento della famiglia di Damiano li fa incontrare a Milano. Damiano trova inaspettatamente in Silvio un appoggio per accettare se stesso, ma la loro relazione deve rimanere segreta, almeno per il momento.

Mentre la campagna elettorale procede senza esclusione di colpi, il padre di Damiano vuole che lui sfili alla Manifestazione per la famiglia che si terrà a Milano il primo giorno di febbraio. Lo stesso giorno a Roma sfilerà il Love day, per celebrare l'amore libero.

La relazione tra i due ragazzi verrà messa a dura prova fino alla scelta finale: Damiano avrà il coraggio di essere se stesso con i suoi genitori e di vivere il suo Love day?

Love day è un romanzo a tema Lgbt e contiene scene esplicite, per cui è consigliato a un pubblico consapevole.



Estratto:

"Damiano lo riconobbe subito. Riconobbe i riccioli scuri che ondeggiavano a ritmo di musica, la corporatura agile, più muscolosa della sua, che in uno scontro fisico avrebbe potuto avere la meglio. Deglutì a fatica. Ancora lui. Ancora Silvio tra i piedi. Che aveva fatto di male per ritrovarselo ovunque? Persino a Milano?
Non ci pensò neanche e riempì il terzo bicchiere. Non riusciva a staccare gli occhi da quel ragazzo, dal modo in cui ballava con altri ragazzi come lui, dal modo in cui le mani si posavano sui fianchi, le labbra sul volto. Damiano, soprattutto, non riusciva a smettere di guardare il modo in cui sembrava felice, libero.
Scolò il quarto bicchiere e scese in pista, proprio vicino alle anfore antiche, proprio vicino a Silvio. 
«Che cazzo...», mormorò Silvio, quando i loro occhi si incrociarono. «Ma che diavolo fai qui?», gli domandò come se fosse rassegnato a espiare una colpa che non gli apparteneva.
«Scusa io...», cominciò lui, poi le parole gli morirono in gola. Non riusciva a parlare con quel paio di occhi piantati addosso che lo stavano fulminando. Non era la prima volta che quelle iridi smeraldo lo guardavano con disprezzo e ironia. Damiano vide un'ombra di stupore dipingersi sul suo viso. Avrebbe voluto andarsene, ma la sorpresa e l'irritazione lo tenevano piantato lì."


Vi ispira? Sembra un bel libro ! 





Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Chi sono ? Collaborazioni / Programma settimanale

Ciao a tutti mi chiamo Sofia Biondo ,  sono una blogger e una scrittrice .  Questo qui è il mio secondo blog ... in questo mostrerò molta ...