mercoledì 28 ottobre 2020

Recensione del libro '' Il segno del falco '' Marta Leandra Mandelli

Buon giorno lettori, come state? Spero bene, oggi vi parlo di un libro letto e recensito per voi!
Ringrazio l'autrice per avermi omaggiato della copia cartacea!

Iniziamo!


Titolo: Il segno del falco
Autore: Marta Leandra Mandelli
Costo cartaceo:18,50
Lunghezza delle pagine: 366
Data di pubblicazione: 16 Ottobre 2019

Trama :

È una radiosa giornata di inizio estate, quando Melissa arriva al castello di San Salvatore. Nella sua valigia, ci sono abiti semplici, un passato irrisolto e scelte che condizioneranno la sua vita. Melissa è fin troppo qualificata per dare ripetizioni a Rebecca e Alessandro, i figli del conte Ruggero di Collalto, ma tre mesi lontano da tutti sono ciò che le serve per schiarirsi le idee. Tra le splendide mura del castello, circondato dai colli del prosecco, il destino della protagonista si intreccia con quello di una famiglia che affonda le radici nel lontano medioevo. I Collalto sono un clan affiatato, che gode di stima e affetto, ma ognuno ha le sue ombre: Ruggero, affascinante e tormentato, è disposto a tutto per proteggere i suoi cari; Rebecca, adolescente spavalda e fragile al tempo stesso, è afflitta da inquietanti episodi di sonnambulismo; Alessandro, ragazzino timido e perspicace, soffre di uno strano disturbo dell'apprendimento; Eleonora, sorella di Ruggero, è affabile e solare, ma ha paura di aprire il suo cuore; Sofia, la contessa madre, eterea ed enigmatica, ha un rapporto particolare con la sua terra ed essa, forse, è in grado di parlarle. E poi c'è Anna, la defunta moglie di Ruggero, morta in circostanze sospette. Nessuno parla di lei, ma non è abbastanza per farla tacere. Mentre i grappoli maturano nei filari e Ruggero si batte per il futuro delle cantine, Melissa dovrà fare i conti con misteri sepolti, sinistri incidenti e sentimenti che non può ignorare. Tuttavia, lei non è una ragazza come le altre e può contare su un aiuto molto speciale. Nessun altro può vederlo ed è al suo fianco fin da quando era bambina. La guiderà attraverso una nemesi che soltanto lei potrà placare, a patto che sappia comprenderla e sostenere il suo sguardo feroce.


Recensione :



Protagonista di questo libro è Melissa, un'istitutrice che viene chiamata per fare delle ripetizioni al figlio del Conte, ma scopre che dietro questa famiglia ci sono dei segreti. 

La mamma di questi bambini è morta tragicamente, ma nessuno sa chi è stato, vengono dei dubbi che danno vita a una serie di misteri... Questo alone di mistero ci accompagna fino alla fine del libro. 
L'ambientazione è gotica e tetra, compresa quella del castello. 

Ammetto che mi aspettavo molto di più, anche se si tratta di un romanzo per ragazzi, avrei preferito sapere qualcosa in più sui vari personaggi. 
Il fatto che sia un fantasy gotico ambientato in una località del Veneto mi è piaciuto molto, il fatto di ambientare un fantasy nel nostro paese mi ha elettrizzato tantissimo!
La scrittura dell'autrice è molto scorrevole e ti permette di leggerlo molto velocemente, ti permette di entrare in sintonia con la storia diventando un personaggio! 

È comunque un'ottima compagnia. 

Ma sono sicura che hai giovani lettori questo libro potrebbe piacere.

Consigliato 3.5/5⭐️


A presto Sofia:)

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Chi sono ? Collaborazioni / Programma settimanale

Ciao a tutti mi chiamo Sofia Biondo ,  sono una blogger e una scrittrice .  Questo qui è il mio secondo blog ... in questo mostrerò molta ...