lunedì 7 settembre 2020

Reviw party '' Alla ricerca del conte dracula '' Kerry Maniscalco


Titolo: Alla ricerca del conte Dracula 
Autore; Kerri Maniscalco
Costo ebook:
Costo cartaceo:
Lunghezza delle pagine: 550

Trama:


Recensione:

Il conte Dracula è un personaggio che è stato inventato dallo scrittore Irlandese Bram Stoker nel 1897, trasformando il suo testo in un'opera teatrale di grande successo.
Egli è un vampiro che ha la necessità di nutrirsi del sangue degli esseri viventi ed è pertanto dotato di affilatissimi denti canini utili a mordere il collo delle sue vittime per succhiare il loro sangue.
Si dice che si sia ispirato a Vlad III di Valacchia, figlio del voivoda di Valacchia Vlad II Dracul, membro dell'Ordine del Drago, fondato per proteggere il cristianesimo nell'Europa orientale. 
E' chiamato anche Vlad l'impalatore, visto che si divertiva a impalare i suoi nemici.
Durante la sua vita ha avuto la reputazione di essere un uomo crudele e sanguinario, ma è venerato come eroe popolare in Romania, così come in altre parti d'Europa, per aver protetto la popolazione rumena sia a sud che a nord del Danubio.
Dopo aver finito Jack lo Squartatore, ero così carica che volevo saperne di più della storia. 
Audrey Rose è stato il mio personaggio preferito. La sua determinazione, l'amore per la medicina, anche se lo zio le faceva pulire tutto a lei, le andava bene, perché stava facendo quello che amava.
Anche se, dopo aver scoperto chi era Jack, lei non era più la stessa, ancora dopo settimane non poteva crederci e stava ancora male per tutto questo.
L'avventura in treno doveva essere una sorta di svago, anche per non pensarci e invece, quando sul treno per l'accademia di medicina legale accade un omicidio, tutto sembra così assurdo, il cadavere è stato ritrovato con l'aglio in bocca e un paletto nel petto come se fosse un vampiro. 
Così Audry Rose ha dei dubbi, e fin da subito si percepisce angoscia e terrore per il fatto che forse il conte Dracula non è mai morto e si diverte giocando con il suo popolo.
Iniziano a indagare, cercando di capire chi possa essere l'omicida.
Ma questo non è l'unico problema, perché fin da quando arrivano in accademia c'è un'ambientazione spettrale, terrificante, tutto così perfettamente oscuro, malvagio e angosciante. All'interno dell'accademia ne succedono di tutti i colori e succedono cose che vi lasceranno senza parole. 
Ti incuriosisce e ti inquieta allo stesso tempo.
Quello che ho amato di più in questo libro è tutta l'ambientazione, sono riuscita a entrare per bene all'interno della storia e sembrava di viverla. 
La scrittura dell'autrice è perfetta, elegante e scorrevole.
La narrazione della storia è scorrevole, unica, ti permette di leggerlo in pochissimo tempo.

Assolutamente consigliato 4/5 💛

1 commento:

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Chi sono ? Collaborazioni / Programma settimanale

Ciao a tutti mi chiamo Sofia Biondo ,  sono una blogger e una scrittrice .  Questo qui è il mio secondo blog ... in questo mostrerò molta ...