lunedì 31 agosto 2020

Adelaide di Antonella Ferrari - Segnalazione-





Trama :  

Colonna portante della nobile famiglia Mayo, Adelaide  vive sul finire del 1800 a Chieti,  con la mentalità e la spregiudicatezza di una donna di metà ‘900. Sentendosi libera di agire e pensare come desidera, insieme a fratelli e  amici, aderisce alla Carboneria gettandosi nella lotta. Nubile per scelta,  non sente necessario avere un uomo accanto, continua a vivere godendo di tutti i privilegi che la sua posizione le offre. Intorno a lei lo scenario è intriso di amori proibiti, miseria e nobiltà e lotte politiche nella provincia abruzzese di due secoli fa. Protagonisti però, sono i personaggi che muovono la storia, e il senso di fratellanza che si rivela più forte di ogni vincolo di sangue, insieme alla passione politica e l’ideale sociale, che dona forza e senso di invincibilità. 
 Tra i  personaggi principali troviamo Manfredi,  uomo bellissimo e di nobile casato, sposato con la splendida Isabella, che si lascia travolgere dall’amore per Cesare, un affascinante carbonaro (anche lui circondato  da schiere di donne). I due uomini soccombono a un sentimento travolgente e totale, con tutti i rischi penali e civili che il reato di sodomia comporta in quel periodo. 
C’è anche suor Anna, che si unisce alle lotte carbonare e si innamora di Gianni; Ninetta, l’anziana popolana tacciata di stregoneria, ma provvidenziale con i suoi consigli e intrugli “magici”. 
E poi  Ari, il grande amore di Adelaide, Giacinta e Giuseppe sposi tardivi e Rebecca, la cugina invidiosa. 
Ricatti e ritorsioni dominano in tutta la narrazione mentre il popolo, dal basso della sua posizione, osserva e sparla. Non manca la componente sovrannaturale dove gli aiuti giungono anche grazie a qualche tocco di magia. 
Il romanzo si conclude con  il trionfo dell’amore, dopo una giornata apocalittica che si svolge proprio  in centro  città. 

Biografia Autrice :

Antonella Ferrari è nata a Chieti, laureata in Giurisprudenza è stata Professore a Contratto presso L’Università G. D’Annunzio di Chieti. Ha già  pubblicato il romanzo autobiografico “Nessun Dolore” e nel 2018 “Un Amore di Città”.

 Vi ispira? Fatemi sapere qui sotto! 

Nessun commento:

Posta un commento