mercoledì 10 giugno 2020

Recensione del libro '' L'orso e l'usignolo di Katherine Arden ''


Titolo: L'orso e l'usignolo
Autore: Kaltherine Arden 
Costo cartaceo: 18.00
Lunghezza delle pagine: 304 
Data di pubblicazione: 3 Aprile 2019
Casa editrice: Fannucci editore 

Trama:

 In uno sperduto villaggio ai confini della tundra russa, l'inverno dura la maggior parte dell'anno e i cumuli di neve crescono più alti delle case. Ma a Vasilisa e ai suoi fratelli Kolja e Alësa tutto questo piace, perché adorano stare riuniti accanto al fuoco ascoltando le fiabe della balia Dunja. Vasja ama soprattutto la storia del re dell'inverno, il demone dagli occhi blu che tutti temono ma che a lei non fa alcuna paura. Vasilisa, infatti, non è una bambina come le altre, può "vedere" e comunicare con gli spiriti della casa e della natura. Il suo, però, è un dono pericoloso che si guarda bene dal rivelare, finché la sua matrigna e un prete da poco giunto nel villaggio, proibendo i culti tradizionali, compromettono gli equilibri dell'intera comunità: le colture non danno più frutti, il freddo si fa insopportabile, le persone vengono attaccate da strane creature e la vita di tutti è in pericolo. Vasilisa è l'unica che può salvare il villaggio dal Male, ma per farlo deve entrare nel mondo degli antichi racconti, inoltrarsi nel bosco e affrontare la più grande minaccia di sempre: l'Orso, lo spaventoso dio che si nutre della paura degli uomini. Nell'incantevole scenario della tundra russa, il primo capitolo di una nuova trilogia fantasy.

Recensione: 

Buon giorno lettori, eccomi qui a parlarvi di un libro bellissimo,
Ho deciso di prendere questo libro perché ne parlavano tutti davvero bene e mi hanno incuriosita, nonostante la trama non mi facesse impazzire. È stata la prima volta che mi sono fatta così tanto influenzare sull'acquisto di un libro, infatti di solito lo prendo spinta non solo dalle buone recensioni, ma anche dopo aver letto la trama e lasciato che mi ispiri. Per fortuna ho deciso di provare comunque, perché è uno dei libri migliori che abbia letto quest'anno e penso che non gli venga data abbastanza spazio! Tutti dovrebbero leggerlo! 
Questo romanzo ha tantissime caratteristiche che non avevo mai visto mettere assieme, tanti temi diversi trattati, e questo lo rende davvero originale! 
I personaggi sono tutti ben curati e caratterizzati, si parla tantissimo di religione, di estremismo e di razzismo, e ogni tema viene affrontato in maniera magistrale. 
Le cose che più mi hanno colpita sono state la descrizione della Russia e le tante storie e leggende del folklore russo che compaiono all'interno del romanzo, storie per me nuove che me lo hanno reso ancora più interessante.
E ha anche una bellissima copertina, che male non fa! 

Voto: 5/5

Nessun commento:

Posta un commento