martedì 5 maggio 2020

Recensione del libro ''Estate 94 di Manuele Malagoni ''


Titolo: Estate 94 
Autore:Manuele Malagoni
Costo ebook: 2,99
Costo cartaceo: 14.99
Lunghezza delle pagine: 429
Data di pubblicazione: 1 Ottobre 2019

Trama:

Era la classica estate, giri in bici, il pallone tra i piedi e il game boy tra le mani. 
Ma tutto cambiò un pomeriggio d’agosto, quando per sbaglio un segreto celato per decenni venne portato alla luce. Quali orrori si nascondevano dietro quella porta? 
Un viaggio nel passato, un tuffo nell’orrore. 
Il vaso di pandora è stato aperto.

Recensione :
Buongiorno lettori!

Eccomi finalmente a parlarvi di questo Thriller, che mi è stato gentilmente inviato dall'autore, che ringrazio tantissimo per avermi omaggiato della copia cartacea.

La lettura di questo libro è stata a dir poco emozionante, visto che non solo tratta il genere Thriller, ma anche il fantasy e alcune sfumature storiche.
Il mix è stato a dir poco perfetto!
Misteriose sparizioni di bambini, omicidi collegati tra di loro.

Mirco è il primo bambino che scomparirà. Un giorno mentre stava giocando con i suoi amici a pallone, la palla va nel giardino del vicino, ma mentre va a recuperarla sparisce e non tornerà più.

Ci sono varie storie che vengono raccontate in giro, in quel giardino, anzi in quella casa, succedono cose strane.

Mentre la polizia si occupa del caso, i bambini cercano di scoprire che fine abbia fatto Mirco.
Al fianco di questi bambini si unisce il fratello di uno di loro per aiutarli nella missione.

Succederanno parecchie cose, di cui alcune molto assurde...

Che cosa? Leggetelo per scoprirlo!

La scrittura dell'autore è magnetica, unica, ricca di dettagli, che ti permette di entrare nella storia fin da subito.


Voto: 4/5

Avete letto questo libro?
Fatemi sapere qui sotto!

2 commenti: