venerdì 13 marzo 2020

Il paese delle nevi di Kawabata Yasunari - Recensione


Titolo: Il paese delle nevi 
Autore: Kawabata Yasunari 
Costo ebook: 6.99
Costo cartaceo: 10.00
Lunghezza delle pagine: 152 
Data di pubblicazione: 8 Aprile 2014 
Casa editrice : Einaudi

Trama :

Si tratta del primo romanzo di Kawabata ad essere stato tradotto in italiano (1959). Il paese del titolo è il paradiso terrestre sulla costa occidentale della maggior isola del Giappone, dove sorgono terme squisite, e delicati luoghi di villeggiatura. È questa la scena su cui si dipana la storia di Shimamura, ricco e raffinato esteta, e Komako, geisha delle terme. Komako fa parte di una categoria di geishe assai diversa da quella di città: le cortigiane del paese delle nevi non potranno mai diventare famose musiciste o danzatrici. Il loro destino è quello di maturare tra gli incanti e la corruzione di quel luogo appartato, dedito alla ricerca del riposo perfetto. Quello dei protagonisti è quindi un incontro d'amore elusivo e precario.



Recensione;

Leggere questo libro è stato come intraprendere un lungo viaggio in treno, sì direi proprio così, anche se per alcuni versi è stato un po' noioso, visto che la scrittura di questo autore è stata parecchio pesante, ogni parola di questo piccolo libro sembrava pesare.

Protagonista di questa storia è una Geisha che fin da subito viene ammirata da quello che poi sarà il suo accompagnatore, all'inizio tutto sembra essere indifferente, ma poi tra i due nasce una piccola amicizia.

Lui ne è un pochino ossessionato, infatti per tutto il libro non smetterà di pensarci.

Quello che ho apprezzato di questo libro è stata la descrizione dei paesaggi, quello che il personaggio vedeva nel viaggio in treno.

Il finale è stato a dir poco tragico, non mi aspettavo nulla del genere.

voto : 3/5

A presto Sofia ! 

2 commenti:

  1. Non lo conoscevo, sembra molto interessante

    RispondiElimina
  2. Non mi ha colpita come mi aspettavo, purtroppo

    RispondiElimina