mercoledì 18 dicembre 2019

Il priorato dell'albero delle arance di Samantha Shannon - Recensione -


Titolo: Il priorato dell'albero delle arance 
Autore: Samantha Shannon 
Costo ebook: 10,99
Costo cartaceo: 26.00 
Lunghezza delle pagine: 816 
Data di pubblicazione: 30 Novembre 2019
Trama:
La casata di Berethnet ha regnato sul Reginato di Inys per mille anni. Ora però sembra destinata a estinguersi: la regina Sabran Nona non si è ancora sposata, ma per proteggere il reame dovrà dare alla luce una figlia, un'erede. I tempi sono difficili, gli assassini si nascondono nell'ombra e i tagliagole inviati a ucciderla da misteriosi nemici si fanno sempre più vicini. A vegliare segretamente su Sabran c'è però Ead Duryan: non appartiene all'ambiente della corte e, anche se è stata istruita per diventare una perfetta dama di compagnia, è in realtà l'adepta di una società segreta e, grazie ai suoi incantesimi, protegge la sovrana. Ma la magia è ufficialmente proibita a Inys. Al di là dell'Abisso, in Oriente, Tané studia per diventare cavaliere di draghi sin da quando era bambina. Ma ora si trova a dover compiere una scelta che potrebbe cambiare per sempre la sua vita. In tutto ciò, mentre Oriente e Occidente, da tempo divisi, si ostinano a rifiutare un negoziato, le forze del caos si risvegliano dal loro lungo sonno.

Recensione:

Buon giorno miei amici lettori, finalmente posso parlarvi di un libro tanto atteso e tanto desiderato da tutti. 
Anche io ho avuto l'onore di leggerlo in anteprima e la casa editrice è stata così gentile da omaggiarmi una copia bozza per facilitarmi la lettura, visto che ancora faccio fatica a leggere in ebook.
Finalmente il gran giorno è arrivato!
Inizio a dirvi che è da quest'anno che io ho iniziato a leggere fantasy, e questo qui mi è piaciuto molto.
 All'inizio mi è venuto un po' difficile memorizzare i nomi dei tantissimi personaggi, e capire che la narrazione del libro cambiava subito, ho dovuto rileggerlo più volte solo per capire che il libro è diviso in Oriente e Occidente, e verso la fine c'è anche il Meridone. 
Due storie diverse, che vengono narrate in maniera diversa, due popoli totalmente l'opposto l'uno dell'altro, che ci vengono raccontate in una maniera molto originale.
Ogni capitolo cambia, lasciandoti in bocca la curiosità, ma quando giri pagina trovi un agomento diverso, non so dirvi bene il perché, ma questo insieme mi ha incuriosita ancora di più.
Il priorato dell'albero delle arance è una storia epica, che è divisa tra magia e potere. 
Un libro che ci affascina fin dall'inizio, accompagnandoci in un mondo strepitoso! 
Spero che lo leggerete anche voi, ma vi avverto di una cosa, all'inizio dovrete memorizzare tantissime cose, quindi magari leggetelo in un periodo molto tranquillo per restare super concentrati. All'inizio la scrittura dell'autrice potrebbe portarvi noia per la lentezza della storia, ma andando avanti la scrittura cambia e diventa molto più scorrevole e più avvincente.
Inoltre ammetto che i draghi mi hanno terrorizzata e affascinata allo stesso tempo. 
La mia parte preferita è stata più l'Occidente che l'Oriente. 
Ma in questo libro non ci sono solo i draghi, ma ci sono un sacco di personaggi e tanti altri animali! Non vi dico di più perché sennò vi toglio tutta la curiosità.

Consigliato 4/5

E voi lo avete letto? Vi ispira fatemi sapere ! 

Nessun commento:

Posta un commento