lunedì 18 novembre 2019

Recensione Rock You di Amy Another

Buon giorno lettori! 
Vorrei parlarvi di un libro che mi ha  rapita.
Prendete una barretta di cioccolato , che vi racconto questa storia! 


Titolo: Rock You 
Autore: Mia Another 
Costo ebook: 2,99
Costo cartaceo: 12,99
Lunghezza delle pagine: 366
Data di pubblicazione: 4 ottobre 2019 
Casa editrice: More edizione 

Trama: 

La vita di Veronica scorre monotona, intrappolata in una routine grigia fatta di mille regole da seguire, tailleur eleganti, locali costosi e amici poco sinceri. Le uniche cose che le permettono di riprendere fiato sono il suo amato violino, la passione per la musica e l'affetto incondizionato del padre, che farebbe di tutto pur di renderla felice.Il suo equilibrio di cristallo, però, va totalmente in frantumi quando è costretta a sposare Kain, il suo amico di infanzia.Carisma da leader, maniere impertinenti, inchiostro sulla pelle e una band al seguito, Kain Valentine è una vera rockstar, e non ha bisogno di chiederle il permesso per abbattere le barriere del suo cuore di ghiaccio.

***

Recensione:

Leggere questo libro è stato come avere le farfalle nello stomaco, i giramenti di testa e le gambe molli. Leggere questo libro è stato un mix di emozioni troppo grandi. Si percepisce l'amore e la passione fin dalle prime pagine.

**
'' I suoi occchi si riflessero nel cristallo sottile''

Protagonista di questa storia è Veronica, una ragazza un po' snob con la puzza sotto il naso, che preferisce andare nei negozi di alta moda che in un centro commerciale, una ragazza che proviene da una famiglia ricca e che non è abituata ad avere un no come risposta.

Preferisce calcolare ed essere sempre perfetta.

Ma si sa che la perfezione non esiste e a volte è una maschera per non mostrare quello che si è veramente.
Una ragazza che studia la musica, perché ormai non riesce a fare altro, si impegna con determinazione e passione per poter realizzare il suo sogno, ovvero quello di aprire una scuola di musica.
Il padre è riconoscente fino all'eternità ad un caro amico, che molti anni fa si è addossato tutte le colpe per una questione personale e l'amico anche dopo la sua morte decide di regalargli la villa di famiglia.
Ma non è semplice visto che dovrà farsi aiutare da Veronica, sua figlia.
Il padre realizzerà il sogno di sua figlia solo se sposerà Kein, vecchio amico di famiglia, colui che non ha mai sopportato, un ragazzo arrogante e che non ama le regole.
Ma per far sì che la villa venga data in maniera giusta e legale , Veronica dovrà sposarlo. Organizzeranno un finto matrimonio, dopo sei mesi divorzieranno e lei donerà la casa a lui.
Semplice no?
Un team di esperti lavorano per questa finzione, per far sì che aggirino la legge senza farsi notare.
All'inizio Veronica è titubante, ma poi accetta e così cominciò la loro avventura.
Per sei mesi dovranno convivere insieme, nella stessa casa, inizieranno a modificare la villa, per far si che tutti credano a questa bugia.

''Potrei baciarti lentamente e respirarti sul collo, essere gentile e ascoltare il corpo come musica, assecondarti fino a farti sciogliere  tra le mie mani '' 

I due ragazzi sono fin da subito distanti, due orbite opposte che alla fine riescono a essere inseparabili.
Perché dico questo?
Perché man mano che si va avanti con la storia, i due inizieranno a conoscersi, lui riuscirà a far cambiare lei, da essere troppo perfettina, a essere una persona normale, mettere un paio di jeans anziché una gonna, riuscirà a mangiare senza aver paura di essere giudicata.
La convivenza all'inizio è strana e piena di litigi, lui che la provoca e lei che si arrabbia in continuazione.
Ognuno dei due litiga perché in fondo tutti e due provano qualcosa,
iniziano ad avere fiducia, iniziano a raccontarsi e a conoscersi più profondamente, iniziano così ad amarsi e non riuscire mai a staccarsi.
Questo libro è degno di essere chiamato romanzo rosa, finalmente dopo tanto tempo ho trovato un romanzo perfetto, un romanzo profondo, ricco di colpi di scena, di passione, di amore, che ti fa ridere e piangere allo stesso tempo, ma che poi ti regala un finale perfetto. Può sembrare banale, ma non lo è per niente.
Invece per quando riguarda l'ambientazioni è poco presente all'interno della storia.

Leggetelo per crederci.

Assolutamente consigliato 5/5 

2 commenti: