martedì 11 giugno 2019

Blogtour e Estratti del libro ''Fenix e la chiave di Thuta M.E,Loi ''




Buon giorno lettori, 
oggi siamo al secondo giorno del blogtour dedicato a '' Fenix e la chiave di Thuta''  la prima opera di M.E. Loi 

Vi metto la trama :

Al compimento dei suoi diciassette anni, Fenix indossa per la prima volta il suo Lapis Vitae (gioiello elfico che racchiude l’anima di ogni figlio di Minhar), non sapendo che quella piccola gemma le cambierà la vita. Il suo custode, Redhmar figlio di Frya, riuscirà infatti così a trovarla e a consegnarle la Chiave di Thuta, piccola e dorata. La prima cosa che Redhmar le insegna è che anche la più piccola delle chiavi può aprire le porte di un mondo grandioso. La giovane scopre così di essere un’elfa, metà figlia di Minhar e metà figlia di Adham, con il diritto a frequentare i Giardini, scuola elfica per eccellenza, che si trova a Ethernity, la capitale di Miriël. Qui affronta la Porta del Vero Io, prova grazie alla quale i novelli, ogni anno, vengono divisi nelle quattro Stirpi: quella di Amras (Fuoco), la Stirpe di Elros (Terra), quella di Hidril (Acqua) e la Stirpe di Elwing (Aria). Ma ben presto Fenix capirà che quel mondo, apparentemente puro e incantato, nasconde in realtà molti segreti oscuri, finanche tremendi.

Estratti:

'' La ragazza di luna rimase quasi a bocca aperta'' 


'' La mezzo demone era una principessa ''


'' Io sono l'essenza del tutto.
Io sono vita e morte.
Io sono ciò che più temi.
I miei occhi trafiggono la carne.
Le mie orecchie odono il silenzio.
La mia bocca non mente.
Da me conoscerai la tua vita.
Ma ricorda che si può scegliere.
Avanza ora, 
Figlio di Amras, Stirpe del sole e simbolo di forza'' 



'' L'elfo alzò il sopraciglio e, senza che nessuno dei presenti se lo aspettasse, cominciò a ridere fragorosamente.
Gli occhi, di un verde accesso, catturarono la sua attenzione e i denti bianchi risaltavano sulla carnagione marmorea, 
<<scusami tanto >> disse ironico.  << Bisogno di aiuto?>> continuò mentre le porgeva la mano.  In quel momento Fenix si sentì ribollire il sangue nelle vene, probabilmente il suo viso si era colorato di nuovo di un rosso acceso, e l'unico motivo questa volta era la rabbia. ''


'' Un tepore timido che la fece rabbrividire e sorridere allo stesso tempo.'''


Spero che in qualche modo vi abbia incuriosito, 
fatemi sapere se lo leggerete ! 
A presto 
Sofia :) 





2 commenti:

  1. Ho letto questo Urban Fantasy e l’ho finito da poco... ci sono alcuni pezzi che mi sono rimasti impressi, nella mente e nell’anima e vorrei citarne alcuni che sono estremamente significativi per me e credo anche per il romanzo stesso! Spero ti farà piacere se contribuisco con questo commento ad incuriosire possibili lettori! Ci tengo davvero che questa giovane scrittrice raggiunga il suo obbiettivo perché merita davvero di farcela, per noi amanti del genere questo libro ha davvero tutte le caratteristiche necessarie per diventare qualcosa di grandioso!!! Grazie per il vostro lavoro e spero che con il vostro prezioso aiuto possa farcela!

    «Perché dite: io ti sento?», domandò d’improvviso. L’elfo sorrise e avvicinandosi a lei, lentamente, le afferrò la mano. «Io percepisco la tua mente» e portò le sue dita sulla sua fronte. «Percepisco la tua anima» e le piccole dita di lei erano ora puntate sul suo cuore, la pelle di lui pareva fuoco sotto a quel semplice tocco.« Percepisco te, tutto ciò che sei ora, davanti a me» spiegò, restituendole la mano.

    «Tutto ha un'anima Fenix. Il fatto che sia più difficile da vedere, non vuol dire che essa non ci sia».

    «Ti innamoreresti mai di qualcuno che sai che mai, mai, colorerà il suo Lapis dei tuoi occhi?»

    "Sapendo che morirai, sapendo che nulla durerà per sempre, puoi vivere ogni giorno come se fosse l’ultimo. Noi mortali abbiamo la scusa di poter fare ciò che vogliamo e nell’istante esatto in cui lo desideriamo, senza spendere tempo inutile. Per noi il tempo è una cosa molto preziosa, è la vita stessa..”

    "È mortale, aveva detto. Morirà prima del tempo, prima che tu riesca ad accorgertene. Aveva aggiunto senza cambiare espressione. Lei sta già morendo, aveva ripetuto senza sosta. Finirai solamente col soffrire..."

    "Quelle erano le tre lune di Miriël, le tre sorelle che avevano partorito i primi dei re, Minhar, padre degli elfi, Adham la guida degli uomini e Salomone, il creatore degli stregoni."

    "L'amore è la soluzione. Non avere paura. Ama."


    Credo che potrei continuare... ma per adesso mi fermo qui. Spero davvero di aver incuriosito un po' di più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto il libro,c'erano davvero così tanti estratti belli potevo aggiungere, ma forse ci volevano più postt del blog, ho fatto una selezione ritenendo che questi fossero abbastanza belli da incuriosire il lettore.
      ti ringrazio per il messaggio:) spero che nel mio piccolo posso aiutare :)

      Elimina

Chi sono ? Collaborazioni / Programma settimanale

Ciao a tutti mi chiamo Sofia Biondo ,  sono una blogger e una scrittrice .  Questo qui è il mio secondo blog ... in questo mostrerò molta ...