lunedì 19 luglio 2021

Recensione del libro '' L'albero dello zenzero '' Oswald Wynd


Titolo: L'albero dello zenzero
Autore: Oswald Wynd 
Costo ebook: 9,99
Costo cartaceo: 18,00
Lunghezza delle pagine: 368
Data di pubblicazione: 10 Giugno 2021 

Trama:

1903. Quando Mary, dopo un lungo viaggio dalla Scozia alla Cina, si trova davanti al suo promesso sposo, che conosce appena, capisce che non sarà un matrimonio felice. Persino quando rimane incinta Mary si sente sola. Fino a quando, in una delle sue passeggiate, incontra il samurai Kurihama, discendente di una nobile famiglia giapponese. L’uomo è schivo e taciturno, ma riesce lo stesso a trasmetterle il fascino del suo paese, raccontandole di una cultura millenaria e di leggende meravigliose. L’amore nasce senza che Mary possa riuscire a fermarlo. Sa che è proibito, ma sa anche che non si è mai sentita così prima. Quando la loro storia viene scoperta, il marito la ripudia e le impedisce di vedere la figlia, lasciandole una ferita profonda. Eppure, lei non è solo una madre, è anche una donna. Ha dei sogni, delle speranze, dei progetti, a cui si aggrappa per non soccombere. Mary si lascia travolgere dalle luci di Tokyo, dove ha deciso di vivere con Kurihama e il loro bambino. Ma scopre presto anche lì l’impossibilità di affermarsi ed essere indipendente perché donna. Decide allora che farà di tutto per dimostrare ai suoi figli che un mondo migliore è possibile, mettendosi a capo di un impero di empori di abiti e stoffe orientali. Perché come l’albero di zenzero può crescere anche nei terreni più ostili, così la forza di una donna non può essere sconfitta. Una storia di rinunce e coraggio. Di amore e di lotta per i propri sogni. Una storia in cui il Giappone affiora come lo sfondo in un dipinto per rendere tutto più vivido e con un fascino senza tempo.


Recensione:

Buon pomeriggio lettori, oggi sono qui a parlarvi di una mia ultima lettura ovvero 
'' L'albero dello zenzero '' di Oswald Wynd ringrazio infinitamente la casa editrice per avermi omaggiata della copia ebook. 
Grazie 💖 

è un  romanzo storico ambientato agli inizi del novecento e ci accompagna in un viaggio in Oriente insieme alla protagonista; Mary Mackenzie è una ragazza che sta per attraversare il mondo dalla scozia alla Cina, per sposarsi con il suo pretendente.

Non lo conosce ma spera che sia una bella persona e attraverso questo libro ci racconterà tutto il suo viaggio, in realtà Richard è un uomo freddo e distaccato. 

Sarà la sua più grande delusione...

Pagina dopo pagina Mary ci dimostrerà che nulla è perduto, nonostante sia difficile farsi spazio nel mondo per raggiungere l'indipendenza ci vuole forza e tenacia per raggiungere i propri sogni.
Mary è una delle personaggi femminili che ho amato alla follia, forte, coraggiose, uniche.


La narrazione è un mix tra pagine di diario e lettere che invia a sua madre.
La scrittura dell'autore è coinvolgente ed  stato molto bravo a descrivere gli usi, i costumi, le tradizioni attraverso gli occhi di una giovane donna.

Mi ha letteralmente catapultata in un mondo che non sconoscevo, ho pianto, riso insieme alla protagonista e aver finito il libro mi ha dispiaciuto molto.

Assolutamente consigliato!

Vi ispira? Fatemi sapere qui sotto!
A presto Sofia.
 



Nessun commento:

Posta un commento