martedì 4 agosto 2020

Recensione del libro '' Eppure cadiamo felici di Enrico Galiano ''



Titolo: Eppure cadiamo felice 
Autore: Enrico Galiano
Costo ebook: 8,99
Costo cartaceo: 5.00 / 11,40 
Lunghezza delle pagine: 381 
Data di pubblicazione: 18 Aprile 2017
Casa editrice: Garzanti

Trama:


Il suo nome esprime allegria, invece agli occhi degli altri Gioia non potrebbe essere più diversa. A diciassette anni, a scuola si sente come un'estranea per i suoi compagni. Perché lei non è come loro. Non le interessano le mode, l'appartenere a un gruppo, le feste. Ma ha una passione speciale che la rende felice: collezionare parole intraducibili di tutte le lingue del mondo, come cwtch, che in gallese indica non un semplice abbraccio, ma un abbraccio affettuoso che diventa un luogo sicuro. Gioia non ne hai mai parlato con nessuno. Nessuno potrebbe capire. Fino a quando una notte, in fuga dall'ennesima lite dei genitori, incontra un ragazzo che dice di chiamarsi Lo. Nascosto dal cappuccio della felpa, gioca da solo a freccette in un bar chiuso. A mano a mano che i due chiacchierano, Gioia, per la prima volta, sente che qualcuno è in grado di comprendere il suo mondo. Per la prima volta non è sola. E quando i loro incontri diventano più attesi e intensi, l'amore scoppia senza preavviso. Senza che Gioia abbia il tempo di dare un nome a quella strana sensazione che prova. Ma la felicità a volte può durare un solo attimo. Lo scompare, e Gioia non sa dove cercarlo. Perché Lo nasconde un segreto. Un segreto che solamente lei può scoprire. Solamente Gioia può capire gli indizi che lui ha lasciato. E per seguirli deve imparare che il verbo amare è una parola che racchiude mille e mille significati diversi. Un romanzo su quel momento in cui il mondo ti sembra un nemico, ma basta appoggiare la testa su una spalla pronta a sorreggere, perché le emozioni non facciano più paura.


Recensione :


Buongiorno lettori, oggi sono qui a parlarvi di un libro che mi ha spezzato il cuore. Ne conoscevo già l'autore, visto che ho letto ''Più forte di ogni addio'' e conoscevo soprattutto il potere che ha con le parole. L'autore possiede quella magia nelle parole da farti innamorare, a volte sembra pura poesia. Scritto con grande maestria, con la voglia di raccontare. 
Leggere questo libro ha scaturito in me grandissime emozioni, non facevo altro che piangere, ridere e sognare con gli occhi aperti.
Ho approfittato della promo economica della Garzanti con il costo di copertina di solo cinque euro.
Protagonista di questa storia è Gioia, una ragazza fragile, dolce, una sognatrice, però la sua situazione economica la rende diversa agli occhi degli altri, visto che non possiede un telefono né vestiti firmati. Lei vive grazie alla nonna, che con la sua pensione provvede a pagare le bollette e ad acquistare le cose necessarie. 
Purtroppo Gioia non ha una bella reputazione per via dei suoi genitori, che vengono definiti, e lo sono, due ubriaconi. A scuola Gioia parla spesso e solo con il suo professore di filosofia, poi preferisce chiudersi in bagno, lontano da tutti, visto che la reputano diversa e strana.
La sua vita cambia quando in una giornata di stress assoluto, corre lontano da tutti e si rifugia in un vecchio bar abbandonato. 
Ed è lì che incontrerà Lo...
Chi è questo Lo?
Lo è un ragazzo anche lui molto problematico, misterioso e che nasconde un segreto. È con lui che riuscirà a sbloccarsi, che riuscirà a capire che la vita è bella, a non sentirsi più strani o diversi, il che rende tutto più meraviglioso.
Lui la fa sentire così apprezzata, amata desiderata. 
Così ogni sera si incontrano, e man mano che la loro amicizia cresce, cresce anche il loro amore, fin quando un giorno il mondo sembra solo per loro due, e tra passione, baci e carezza, Gioia si sente finalmente appagata.
Ma poi si sa che la felicità dura solo un attimo...
Dopo quella sera Lo sparisce, non riesce più a vederlo, né ha un suo contatto per chiedergli dov'è.
Passerà momenti di duro sconforto, cercherà di capire perché lui è sparito. 
Riuscirà a trovare risposta a tutte le domande che si pone? Riuscirà a dar fine al suo tormento? 
La scrittura dell'autore è morbida come una piuma, tagliente come una lama. 
E' sicuramente una lettura perfetta per conoscere la storia di Lo e Gioia.

Assolutamente consigliato 
4 /5 💛


Nessun commento:

Posta un commento

Chi sono ? Collaborazioni / Programma settimanale

Ciao a tutti mi chiamo Sofia Biondo ,  sono una blogger e una scrittrice .  Questo qui è il mio secondo blog ... in questo mostrerò molta ...