lunedì 25 maggio 2020

Recensione del libro '' La nona Casa '' DI Leigh Bardugo



Titolo: La Nona Casa 
Autore;  Leigh Bardugo
Costo ebook: 9,90
Costo cartaceo: 18,90
Lunghezza delle pagine: 420
Data di pubblicazione: 5 Maggio 2020
Casa editrice: Mondadori

Trama: 
Galaxy "Alex" Stern è la matricola più atipica di tutta Yale. Cresciuta nei sobborghi di Los Angeles con una madre hippie, abbandona molto presto la scuola e, giovanissima, entra in un mondo fatto di fidanzati loschi e spacciatori, lavoretti senza futuro e di molto, molto peggio. A soli vent'anni, è l'unica superstite di un orribile e irrisolto omicidio multiplo. Ma è a questo punto che accade l'impensabile. Ancora costretta in un letto d'ospedale, le viene offerta una seconda possibilità: una borsa di studio a copertura totale per frequentare una delle università più prestigiose del mondo. Dov'è l'inganno? E perché proprio lei? Ancora alla ricerca di risposte, Alex arriva a New Haven con un compito ben preciso affidatole dai suoi misteriosi benefattori: monitorare le attività occulte delle società segrete che gravitano intorno a Yale. Le famose otto "tombe" senza finestre sono i luoghi dove si ritrovano ricchi e potenti, dai politici di alto rango ai grandi di Wall Street. E le loro attività occulte sono più sinistre e fuori dal comune di quanto qualunque mente, anche la più paranoica, possa immaginare. Fanno danni utilizzando la magia proibita. Resuscitano i morti. E, a volte, prendono di mira i vivi.

Recensione: Prima di recensire questo libro vorrei fare una premessa. È un libro davvero tosto. Trasmette ansia, panico, dolore ed è davvero pesante. Pesante in senso buono. Le emozioni che vivi durante la lettura sono reali e vivide. Quindi se non amate le scene forti e violente il mio consiglio è di non iniziarlo neanche. Se invece apprezzate queste emozioni, il mistery, il fantasy, le creature dell'aldila' e una piccola dose di horror, allora non potrete non amarlo! 
È un libro raccontato e descritto benissimo, le scene, i personaggi, le avventure che vivono, tutto sembra davvero reale, a cominciare dalle descrizioni di Yale e delle otto tombe, sembrava davvero di essere lì!
Insieme ad Alex dovremo scoprire due grandissimi misteri: il colpevole dell'omicidio di una ragazza e il motivo della scomparsa del suo mentore.
Ovviamente ce n'è un terzo altrettanto grosso, come dice la trama, cioè come sia possibile che sia l'unica sopravvissuta di un omicidio multiplo.
Ma tanti altri misteri si dipanano nel corso della lettura, rendendo queste circa 500 pagine le migliori che abbia letto in questa prima metà dell'anno. 
La cosa che ho amato di più è stata la descrizione delle otto case, i loro scopi, i loro membri, le magie che possono fare.
I personaggi sono tutti diversi, ma tutti ugualmente descritti bene e mi sono piaciuti davvero tutti, perfino i cattivi o i secondari o le creature non umane, come i grigi. 
Ma la cosa che ho amato di più è che ogni volta che pensavo di aver capito qualcosa, arrivava il colpo di scena a smentirmi. 

Voto: 5/5

Vi ispira? Lo avete letto? Fatemi sapere ,
A presto Manuela ! 

2 commenti:

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Chi sono ? Collaborazioni / Programma settimanale

Ciao a tutti mi chiamo Sofia Biondo ,  sono una blogger e una scrittrice .  Questo qui è il mio secondo blog ... in questo mostrerò molta ...