mercoledì 5 febbraio 2020

17 modi per dirti addio di Abbye J.Leen - Recensione -


Buon giorno miei amati lettori! 
Oggi sono qui a consigliarvi un libro, un romance diverso dal solito ma abbastanza triste .
Preparatevi i fazzolettini perché ne avrete bisogno..


Titolo: 17 modi per dirti addio
Autore: Abbye j. Leen 
Costo ebook: 1,99
Costo cartaceo: 8,32 
Lunghezza delle pagine: 215 
Data di pubblicazione: 8 Dicembre 2019

Trama :

Ombretta e Isotta sono migliori amiche da sempre. Vivono in simbiosi, frequentano la stessa scuola, coltivano gli stessi interessi. Amano la musica, comporla e suonarla. La loro vita è spensierata e piena di gioia, fino a quando il destino non deciderà di farle crescere troppo in fretta. Hanno diciassette anni quando ricevono la peggior notizia di sempre. Le ragazze saranno presto divise, separate da qualcosa che va oltre il loro controllo. Ci vuole forza d’animo per affrontare situazioni che sono più grandi di noi. Alcuni lo chiamano destino, altri semplicemente vita. Ombretta stila una lista di desideri, diciassette cose che vorrebbe fare prima di separarsi dalla sua migliore amica. Viaggiare, emozionarsi, innamorarsi: anche di fronte a ostacoli che paiono insormontabili, le due amiche riusciranno a realizzare gran parte dei loro sogni. Sempre insieme, sostenendosi l’una con l’altra. “Non importa dove sarà la tua anima, il tuo cuore sarà sempre con me”, è una promessa, la loro. E se Isotta cercherà in ogni modo di lasciare all’amica un buon ricordo del tempo passato insieme, toccherà ad Ombretta il compito più difficile: preparare Isotta al dopo di lei. Verrà a conoscenza di un segreto che farà male a molte persone, ad Isotta in particolare. Un segreto che conserverà gelosamente dentro di sé per non far soffrire Isotta. Sarà Alex, giovane e affascinante psicologo, ad affiancare le due ragazze lungo il tortuoso cammino che dovranno percorrere. Alex prenderà Ombretta sotto la sua ala protettrice, aiutandola a rendere il peso delle sue nuove consapevolezze meno grave e a vivere serenamente il peggior periodo della sua vita. Non riuscirà però a fare lo stesso con Isotta, per la quale nel suo cuore nascerà un tenero sentimento. I due dovranno affrontare molteplici ostacoli fino a quando il destino busserà nuovamente alla porta delle due ragazze. Un grave incidente spariglierà ancora una volta le carte sulla tavola, obbligando Isotta ad affrontare in un sol colpo due dure consapevolezze. Incapace di dare ordine e senso ai suoi sentimenti, annientata dal dolore, si allontanerà da Polignano al Mare, dalle persone e dai luoghi che per lei, ora, sono sinonimo di dolore e bugie. E Alex non sempre sarà in grado di starle accanto, commetterà errori, avrà delle debolezze… ciò nonostante il suo cuore, il suo animo, la sua mente, saranno sempre e solo legati a quella giovane donna cresciuta troppo velocemente. Diciassette modi per dirti addio parla di amicizia, di perdita, perdono e amore, quell’amore capace di superare ostacoli e confini che sembrano insormontabili.


Recensione :

Buongiorno lettori!
Oggi volevo parlarvi di un romanzo che mi è stato gentilmente omaggiato dall'autrice e che l'ho letto nel 2019.
Ci ho messo un pochino prima di scrivere questa recensione, perché in primis con le feste avevo paura che non tutti potevano essere attivi e poi ci ho messo un po' a riprendermi.
Se amate le storie che vi strappano il cuore, riducendolo in brandelli, questa storia fa per voi, nel caso contrario io vi ho avvisati!
Protagoniste di questa storia sono due amiche Ombretta e Isotta, dai nomi tanto strani e particolari.
Sono due amiche molto legate tra di loro e che non fanno mai nulla separatamente, a volte sembrano gemelle.
Come tutte le ragazze della loro età sono piene di sogni, sogni che sperano di realizzare.
Ombretta molto presto riceverà una brutta notizia, quella di avere il cancro, e da questa notizia tutto cambia. Cambia come la gente la guarda, cambia come lei si sente e cambiano i suoi sogni. Così insieme alla sua amica Isotta stileranno una lista con gli ultimi 17 desideri.
Quello che mi sono chiesta è: quando ami una persona, come fai a dirle addio? È un po' la stessa domanda che si pone Isotta.
È stato un libro molto delicato, ho preferito leggerlo in solo giorno, pensavo che non mi avrebbe distrutto e invece mi sbagliavo.
Mi ha letteralmente spezzato il cuore.
La scrittura dell'autrice è delicata, dolce e ti permette di leggerlo in un tempo davvero breve e ti fa entrare all'interno della storia, un po' come un film.

Assolutamente consigliato 4/5

a presto Sofia ! 

1 commento:

  1. Mi sembra uno di quei libri che mi farebbero piangere senza smettere più

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Chi sono ? Collaborazioni / Programma settimanale

Ciao a tutti mi chiamo Sofia Biondo ,  sono una blogger e una scrittrice .  Questo qui è il mio secondo blog ... in questo mostrerò molta ...