sabato 14 dicembre 2019

La Camomilla aiuta davvero a calmare la pelle irritata?

Buon giorno lettori !



Oggi parliamo di un argomento molto diverso dai libri,
ovvero alcuni consigli di bellezza!
A volte non ci prendiamo abbastanza cura del nostro corpo come dovremmo, a volte per mancanza di tempo, altre volte perché non abbiamo voglia di stare chiusi in bagno per ore per poi non concludere nulla.
Posso capirlo benissimo e siccome ultimamente ho avuto dei problemi con la pelle e alcuni di questi metodi casalinghi hanno avuto un beneficio con me, ho deciso di scrivere questo post per aiutarvi.
Inizio a dirvi che il mio problema è stato uno solo:
- Prurito nella cute (Avevo la netta sensazione che qualcuno stesse camminando nel mio cuoio capelluto, e come se non bastasse ogni volta che mi grattavo bruciava tantissimo)
Questo fastidio non si è capito a cosa sia dovuto, visto che in questo ultimo periodo non ho cambiato né prodotti e né avevo utilizzato prodotti abbondanti sul cuoio capelluto.
Quindi nei primi giorni ho utilizzato prodotti diversi, ho comprato uno shampoo che non avevo ancora utilizzato (quello del supermercato) visto che li ho provati tutti, e per dire tutti intendo che neanche uno ho lasciato indietro. Ma non è cambiato nulla, era come se tutto bruciasse e neanche le unghie bastavano più per grattarmi la cute, ho utilizzato perfino le matite affinché provassi un po' di sollievo, nada de nada.
Tra l'altro cercando su internet abbiamo trovato che l'acqua ossigenata diluita con l'acqua era un ottimo rimedio così per un paio di giorni il sollievo si è verificato, anche se quando la mettevo bruciavo un po' visto che cicatrizzava le ferite che avevo causato per aver grattato troppo.
Scommetto che vi state chiedendo e allora? cosa c'è ne frega a noi? oppure vi state chiedendo e dopo che cosa hai utilizzato?
Prima di dirvi che cosa ho utilizzato, sono andata in farmacia a elencare i miei problemi, mi hanno dato uno shampoo e l'ho provato per circa 2 settimane, ma che non mi ha dato benefici,anzi ne causava degli altri.
Alla fine, avete presente la camomilla che si beve prima di andare a dormire per fare bei sogni?

Ecco questa qui!

Nella foto potete capire di quale sto parlando!

Prendete una pentola che usate per cucinare e la riempite di acqua, va bene anche del rubinetto, ma per non provocare altri fastidi vi consiglio quella della bottiglia naturale, riempite fino a metà e mentre che bolle l'acqua mettete tre infusi di camomilla, visto che arriva ad alta temperatura riusciute ad averla molto consistente e concentrata.

Fatela riposare (io nel frattempo mi sono messa a fare altro) circa 1 ora.

Poi portate la pentola in bagno e il primo shampoo lo fate con uno shampoo normale e che non vi porta fastidio, sciacquate il tutto e quando non c'è più un residuo di sapone fatevi aiutare a versare nei vostri capelli la camomilla, infine risciacquate con dell'acqua e il gioco è fatto!
Già dalla prima volta si prova beneficio.
Fate così ogni qualvolta che dovete farvi lo shampoo.
Essendo che la camomilla è anche un calmante naturale potete utilizzarlo in qualsiasi parte del corpo!
L'unica pecca per i capelli è che la camomilla è uno schiarente naturale e quindi ogni qual volta la utilizzerete vi schiarirà i capelli.
Però, a mio consiglio personale, mi sta venendo un colore bellissimo!
Magari un giorno vi farò vedere il risultato al sole.
Ed eccomi arrivata alla fine spero che questo post vi sia stato d'aiuto e che la camomilla porti beneficio anche a voi!
A presto con un altro consiglio!


Nessun commento:

Posta un commento