sabato 6 ottobre 2018

Stronzology recensione !!



Titolo: Stronzology
Autore: Amleto de Silvia
Casa editrice: Liberaria editrice
Costo cartaceo: 10,00
Lunghezza delle pagine :175

Trama :

Cos'è che abbiamo noi e che manca agli animali? La parola, giusto? E cos'abbiamo noi che gli animali non hanno? Ve lo dico io: gli stronzi". Ti sei chiesto qual è la malattia per cui abbocchi sempre all'amo dello stronzo. Ti sei chiesto se è un problema tuo oppure la cosiddetta sfortuna. Ma ti sei mai chiesto chi sono davvero gli stronzi? Gli stronzi sono tanti milioni di milioni. In famiglia, al lavoro, in treno, al supermercato, a teatro. Ci sono stronzi che ci governano. Sin dai tempi dell'Antica Grecia... "Lo stronzo non è un alieno che arriva e usa violenza all'improvviso. Non è una persona intraprendente come, ad esempio, un rapinatore. Procurarsi un'arma necessita di una certa dose di ingegno e risolutezza. Doti che uno stronzo non possiede. Il rapinatore, poi, è una persona più fedele dello stronzo. È ben difficile che punti l'arma contro suo cugino o un suo amico, cosa che invece lo stronzo fa". "Stronzology" non insegna a sopravvivere agli stronzi. Non ha la pretesa di essere una guida o un manuale per giovani vittime degli stronzi. Perché ad essi, agli stronzi, non si sfugge. Ma si possono riconoscere. Si possono evitare. Si possono smascherare. Amleto de Silva traccia, con umorismo carsico, una mappa filosofica del nostro tragicomico presente. 

Recensione:

 Quando mia madre mi ha messo in mano questo libricino, dicendomi pure "fatti quattro risate", il primo pensiero è stato "eccola un'altra che insieme all'età si è bevuta pure il cervello!" Invece il detto "la mamma ha sempre ragione" non è mai stato così vero. Altro che risate!! A momenti sputo un polmone!!! Ovviamente, non è un libro serio, ma è fatto per chi sa prendersi poco sul serio, sa stare allo scherzo, sa ridere. E nel frattempo ci insegna come riconoscere le persone nocive della nostra vita e a evitarle. Che male non fa. E lo fa con ironia, cattiveria, cultura perfino, usando sia un linguaggio grezzo, che esempi di personaggi della letteratura e della storia. Cattiveria soprattutto. Perché ci fa vedere che se persone del genere ci stanno attorno, è perché noi glielo permettiamo! Più di una volta mi sono trovata a pensare "ehi, ma è successo anche a me!", "cavoli, ha proprio ragione!", oppure "ma allora non lo penso solo io!". Quindi se pensate di essere circondati da stronzi scoprirete... Che è proprio così!!! Se avete mai affrontato qualcuno che si è comportato male con voi e gli avete visto l'espressione negli occhi "se così stanno le cose allora non mi servi più" (come la chiama l'autore), sapete di cosa sto parlando. E questo è il libro per voi. Se non l'avete mai vista, o meglio, non l'avete riconosciuta, allora siete nei guai. E questo è il libro per voi. Facciamoci cadere le fette di salame dagli occhi: certe persone esistono ed è meglio che esistano lontano da noi, perché tanto non si estingueranno mai! Come dice l'autore: siate meno fessi. 

Estratto: 

Come agite, così pensate. Mi piacerebbe poter dire a cazzo di cane, se non fossi sicuro del fatto che i cani usano il cazzo molto più intelligentemente di quanto la gente usi la testa. 

Estratto 2:

 Diventate esigenti, per il vostro stesso bene. Cominciate a pretendere dalle persone che vi circondano, degli standard alti. È ovvio che non sto parlando del verduraio, ma delle persone che hanno in mano le armi che potrebbero ferirvi, di gente a cui consegnate senza volerlo il potere di farvi del male.

Scrittura:

è molto leggera, facile, non elegante sicuramente. Se avete paura delle parolacce, lasciate perdere. Scurrilita' è praticamente il secondo nome del libro. Ma è vera e onesta. Non leggerete libro più onesto di questo.

Voto 5/5

Recensione a cura della mia collaboratrice
Mb.

8 commenti:

  1. Che non fosse un libro serio lo si capisce dal titolo! Solo per il titolo mi aveva già catturata ahahah

    RispondiElimina
  2. Il titolo mi ha catturata e mi sono fatta due risate solo leggendo gli estratti:)

    RispondiElimina
  3. Cercavo proprio un libro del genere! Lo aggiungo subito in wishlist <3

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Chi sono ? Collaborazioni / Programma settimanale

Ciao a tutti mi chiamo Sofia Biondo ,  sono una blogger e una scrittrice .  Questo qui è il mio secondo blog ... in questo mostrerò molta ...