giovedì 26 settembre 2019

Recensione del libro '' La verità sul caso Sara Lane di Jago Lay ''


Titolo: La verità sul caso Sara Lane 
Autore:  Jago Lay 
Costo ebook: 2,99
Costo cartaceo: 8,99
Lunghezza delle pagine: 170 
Data di pubblicazione: 19 Agosto 2019 
Link di acquisto: Qui


Trama:

La verità sul caso Sara Lane, primo volume di una trilogia, racconta la storia di Cody, un ragazzino di undici anni, che si trasferisce con la mamma a Mouthdale, una piccola cittadina. Ben presto si troverà a indagare sulla scomparsa di una giovane donna avvenuta dieci anni prima in circostanze misteriose e si renderà conto che spesso la verità è molto più complessa di come appare a prima vista.


Recensione :

Immaginatevi di essere la Signora in giallo o il fantastico Patrick Jane, protagonista principale di '' The Mentalist'', due persone molto intelligenti che analizzano il caso di una persona scomparsa o un omicidio.

Ma se ad analizzare il caso fosse un bambino? 

Stiamo parlando del libro ''La verità sul caso Sara Lane'', che fin da subito mi ha fatto venire in mente il libro ''La verità sul caso Harry Quebert'', ma alla fine sono due cose diverse nonostante la somiglianza nel titolo.

Fin dall'inizio della storia questo libro mi è sembrato poco descrittivo e troppo frettoloso, purtroppo in questo modo mi è stato difficile immergermi completamente nel racconto. 
Potete anche pensare che visto che è un libro per bambini potrebbe anche andare bene. 
Per me no, perché se non c'è quella scintilla che ti fa entrare a contatto con la storia purtroppo non si va avanti. 
Leggendo il libro, che tra l'altro ha una scrittura molto scorrevole, troviamo Cody, personaggio principale della storia. 
Un bambino che va alle elementari, un bambino molto curioso, un po' come tutti i bambini. 
Si trasferisce insieme a sua madre in una nuova città e li dovrà ricominciare tutto daccapo.
In questa piccola cittadina c'è un segreto, una persona scomparsa di cui però nessuno vuole parlare. 
Ed è così che, insieme ad altri bambini, cercherà di analizzare il caso, immaginandosi di essere dei detective. 

Alla fine ci riuscirà, ma accadranno delle cose... che cosa? 

Quello che mi è sembrato assurdo è che un bambino di quasi 10 anni possa analizzare il caso, avendo delle informazioni che solo la polizia dovrebbe avere.

Vi invito a leggere il libro se siete interessati. 

Voto: 3.5/5☆

3 commenti:

  1. Se ti ha ricordato Harry Quebert potrebbe piacere a Gaia, non la conosco.... No🤣!
    A me questo genere non mi fa impazzire 🤷🏻‍♀️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No no, non mi conosci per nulla tu 😂😂😂 comunque sembra un libro carino, forse se meglio descritto avrebbe guadagnato qualche punto in più sulla tua recensione ❤️

      Elimina
  2. Mi piace questa atmosfera intrisa di mistero😍

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Chi sono ? Collaborazioni / Programma settimanale

Ciao a tutti mi chiamo Sofia Biondo ,  sono una blogger e una scrittrice .  Questo qui è il mio secondo blog ... in questo mostrerò molta ...